mercoledì, Aprile 24, 2024

Furto d’identità a Napoli: avvocatessa derubata di 111 mila euro

- Advertisement -

Notizie più lette

Francesco Monaco
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Dopo il furto d’identità la professionista si è vista sottrarre i risparmi di una vita in soli tre mesi, senza che nessuno si accorgesse di qualcosa.

Furto d’identità subito a Napoli da una avvocatessa che si è ritrovata, in soli tre mesi, il conto corrente prosciugato di ben 111.600 euro. Il tutto senza che dalla banca nessuno si accorgesse di nulla in merito a ciò che stava accadendo. E’ quello che la professionista partenopea ha raccontato in Procura al momento di presentare la denuncia per il furto d’identità e di tutti i suoi risparmi.

Furto d'identità a Napoli: avvocatessa derubata di 111 mila euroEd è proprio contro il sistema di controllo della filiale di una banca internazionale, sita in zona piazza Municipio, che l’avvocatessa ha puntato il dito. Com’è possibile che nessuno si sia accorto di nulla? Il tutto è avvenuto tramite l’apertura telematica di un altro conto, in seguito al furto d’identità, a nome della donna. A seguito del quale, in, appunto 90 giorni circa, sono avvenute le operazioni che hanno prosciugato il primo, in cui c’erano i soldi di una vita.

Il primo trasferimento è avvenuto il 29 agosto scorso, e corrispondeva alla cifra di 1500 euro. Non riscontrando alcuna reazione, né dalla banca, né dalla diretta interessata, ancora ignara del furto d’identità, il 13 settembre è stata la volta di un secondo, di 19 mila euro. E da quel momento in poi, purtroppo, la strada per la rapina telematica è stata in discesa.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie