giovedì, Aprile 25, 2024

Fabrizio Gifuni in scena a Sorrento al Teatro Tasso

- Advertisement -

Notizie più lette

Gabriella Monaco
Gabriella Monacohttp://www.2anews.it
Redattrice laureata in 'Lettere Moderne'. Appassionata di Scrittura, Arte, Viaggi e Serie tv."

Fabrizio Gifuni andrà in scena a Sorrento presso il Teatro Tasso, con “Fatalità della rima – Omaggio a Giorgio Caproni”.

Fabrizio Gifuni, pluripremiato attore e regista teatrale, andrà in scena a Sorrento giovedì 22 febbraio, alle ore 21.00, presso il Teatro Tasso, con “Fatalità della rima – Omaggio a Giorgio Caproni“, di cui è ideatore, autore e interprete. Ricordiamo Gifuni, attore impegnato e con una lunga carriera, nel ruolo del giornalista Pippo Fava nel film “Prima che la notte”, diretto da Daniele Vicari.

Nel 2020 è invece il protagonista del film La belva di Ludovico Di Martino, prodotto da Matteo Rovere e dalla Warner.

Nel 2022 torna ad interpretare Aldo Moro stavolta nel film Esterno notte di Marco Bellocchio portando a casa, tra l’altro, il David di Donatello e il Nastro d’Argento. In questo appuntamento teatrale “Fabrizio Gifuni – come recita la presentazione – ci accompagna in un viaggio nel multiforme corpo della lingua italiana: le officine di lavoro sempre aperte su Gadda e Pasolini, ma anche il mondo di Pavese o la carne che si rifà verbo nella dirompente forza della lingua di Testori. Senza mai dimenticare Dante.”

“Come mai ha scelto di portare il poeta Caproni dedicandogli uno spettacolo?” “La passione, l’amore per questo poeta l’ho ereditata da Giuseppe Bertolucci, fratello di Bernardo. È lui che me l’ha fatto conoscere e mi ha trasmesso l’input. L’ho conosciuto e l’ho amato: è un poeta puro e i suoi lavori sono ‘musicali’.

“Cosa le piacerebbe che gli spettatori portassero a casa dopo lo spettacolo?” “Vorrei che anche il pubblico che mi segue fosse contagiato da questo poeta. Se lo conosci, non puoi che amarlo. Ho visto in platea giovani adolescenti, un pubblico variegato che segue con trasporto questo spettacolo. La sua poetica affronta temi profondi ma con leggerezza e ironia.”

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie