Vasco Rossi, il rocker annuncia un nuovo tour negli stadi per il 2019

687
Vasco Rossi, il rocker annuncia un nuovo tour negli stadi per il 2019

Vasco Rossi: il 66enne rocker di Zocca annuncia nuovi concerti di VascoNonStop Live per la prossima estate.

A un mese dalla trionfale conclusione a Messina del VascoNonStop Live, il tour negli stadi di Vasco Rossi non si ferma, ma proseguirà nell’estate 2019. Il rocker di Zocca, che di recente ha festeggiato i suoi 40 anni di carriera “al massimo”, non lascia ma raddoppia, avendo scolpita nella mente l’indimenticabile serata del Modena Park (quando, l’1 luglio 2017, con oltre 225.000 biglietti venduti, “Blasco” riuscì ad ottenere il record mondiale di spettatori paganti per un singolo concerto).Vasco Rossi annuncia le date del Tour italiano 2018 A svelare i progetti futuri del cantante è stata Tania Sachs, il suo storico ufficio stampa, che in un comunicato su Facebook ha confermato quel che era già chiaro da precedenti post e dichiarazioni dell’artista emiliano: ci sarà per lui anche un tour 2019, con il celebre rocker che non ha alcuna intenzione di fermarsi visto lo straordinario riscontro di pubblico del VascoNonStop Live. Prima del nuovo tour negli stadi, ci saranno però altre sorprese: sicuramente è nei piani del rocker la pubblicazione di un dvd del VascoNonStop Live, la cui regia è stata curata in tutte le date dal collaboratore di fiducia Pepsy Romanoff (regista di tutte le ultime produzioni video di Vasco, compreso il film-concerto su Modena Park appena tornato nelle sale per tre giorni in occasione del primo anniversario dall’evento).

Tant’è vero che, in attesa di conoscere date e città del tour in programma nella prossima estate, il pubblico può già rivivere il VascoNonStop Live 2018 in un corto di circa 5 minuti. In queste immagini sono racchiuse note, volti, immagini dal backstage e l’immancabile gestualità del Blasco, che saluta il suo pubblico come stesse dirigendo un’orchestra. E i suoi fan sono sicuri che Vasco Rossi abbia voglia di scrivere altre memorabili pagine della sua inimitabile vita spericolata, caratterizzata da una carriera “di quelle che non dormi mai”.