Comicon 2019: tra gli ospiti Leo Ortolani il papà di Rat-Man

605
Comicon 2019: tra gli ospiti Leo Ortolani il papà di Rat-Man

Torna al Comicon di Napoli Leo Ortolani, presenterà la nuova edizione di “Due figlie e altri animali feroci” in uscita il 18 aprile. 

di Piero Lombardi – Dopo il successo di “Cinzia” la graphic novel lanciata quest’anno che ha come protagonista la transessuale platinata Cinzia Otherside, uno dei personaggi più amati della serie cult Rat-Man, Leo Ortolani presenterà, al Comicon di Napoli, la nuova edizione di “Due figlie e altri animali feroci” in uscita il 18 aprile, edito da Bao Publishing.

Il testo racconta la storia dell’autore e di sua moglie Caterina alle prese con l’adozione di due bambine in Colombia e ricostruisce la vicenda attraverso le lettere che Ortolani scriveva ai suoi familiari e ad amici durante la sua permanenza in Sud America.

Comicon 2019: tra gli ospiti Leo Ortolani il papà di Rat-Man

Leo Ortolani nasce a Pisa il 14 Gennaio 1967 e conosce la notorietà grazie al suo Rat-Man, ormai icona del fumetto italiano che approda in televisione nel 2006 con cartoni animati trasmessi su Rai due. Il topo di Leo nasce come satira dell’uomo comune e dopo anni diviene un must per tutti i giovani appassionati e non.

Con “Due figlie e altri animali feroci” Ortolani affronta il tema dell’adozione internazionale.
L’opera nasce per caso, l’autore scriveva mail e lettere ai parenti narrando le vicende legate all’adozione, e intendeva sfruttarle per raccontare alle due figlie adottive la loro storia, ma l’amico e redattore di Panini Comics, Andrea Plazzi, gli consigliò di pubblicare le lettere sotto forma di libro.

Il risultato fu strabiliante, tanto che oggi le copie della prima stampa sono pressoché introvabili.

In virtù di quel successo sorprendente, la casa editrice Bao Publishing ha deciso di rilanciare il libro in un’edizione di 46 pagine inedite a fumetti.

L’uscita è fissata per il 18 aprile ma Bao porterà al Comicon l’autore per la presentazione. Un evento da non perdere.