27-11-20 | 19:03

Ercolano, disabile violentato da un sacerdote al Don Orione: spuntano altri casi

Home Cronaca di Napoli Ercolano, disabile violentato da un sacerdote al Don Orione: spuntano altri casi
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Ercolano: spuntano altri casi di vittime di abusi all’Istituto Don Orione. Il direttore della Congregazione è indagato per false dichiarazioni.

Lo scorso 20 dicembre, la Squadra Mobile di Napoli ha arrestato Roberto Gerolamo Filippini, sacerdote della Congregazione di Don Orione di Ercolano, dedito alla riabilitazione di persone disabili.

Il sacerdote è gravemente indiziato di violenza sessuale continuata commessa abusando dello stato di inferiorità psichica della persona offesa, nell’interesse della quale svolgeva la funzione di amministratore di sostegno.

Le indagini sono andate avanti, visto che, come riporta “Il mattino”, la Procura di Napoli ha iscritto nel registro degli indagati il direttore della provincia religiosa Madre della Divina Provvidenza, al quale contesta false dichiarazioni al pm in merito a quella vicenda.

Le presunte violenze di cui è invece accusato Filippini sono state confermate dalla vittima nel corso di un incidente probatorio che si è tenuto alla presenza del sacerdote che operava al centro Don Orione. Nel corso dell’interrogatorio sarebbero inoltre emerse violenze nei confronti di altre vittime, su cui sono in corso indagini da parte degli inquirenti.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Monte di Procida, una campagna social per sostenere le attività

Per tutelare, incoraggiare e sostenere le attività, il Comune di Monte di Procida ha pensato di realizzare la campagna di promozione social #IoMangioMontese. L’emergenza sanitaria...

Covid 19 a Napoli: funziona il protocollo D’Amato per le cure domiciliari

Covid 19 a Napoli: molti medici di famiglia hanno adottato il protocollo di Gennaro D’Amato (ex primario del Cardarelli, che cura i pazienti in...

Coronavirus in Campania, i dati del 26 novembre: 2.924 nuovi positivi e 2.650 guariti

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 26 novembre dell'unità di Crisi regionale riporta 2.924 positivi su 22.301 tamponi effettuati. Sono 2.924 i nuovi contagi...

Meteo Campania, le previsioni per il weekend 28-29 novembre: in arrivo nubifragi

Meteo Campania: il ciclone in arrivo sull'Italia darà vita a una forte perturbazione atlantica che impatterà su gran parte delle regioni centro-meridionali. Tra sabato 28...

Covid 19 in Campania, indice Rt sotto l’1: verso la zona arancione?

Covid 19 Campania: il miglioramento complessivo dell’andamento dei contagi nelle ultime due settimane potrebbe spingere il Governo al “cambio” da zona rossa ad arancione....