Coronavirus, vittima numero 67 in Campania: si tratta di una 67enne di Torre del Greco

369
No ai pesci d'aprile sul coronavirus. Si possono diffondere pericolose fake news

Torre del Greco: una donna di 67 anni è morta a causa del Coronavirus. Salgono a 67 le vittime del Covid 19 in Campania (7 nella città corallina).

Salgono a 67 i morti in Campania per Coronavirus. La vittima numero 67 è una donna di 67 anni di Torre del Greco, deceduta al Monaldi: è la settima vittima nella città corallina per l’epidemia da Covid-19 (su 37 casi accertati).

Come riportato da “Il Mattino”, la donna, già affetta da gravi patologie, era risultata positiva al tampone ed era stata immediatamente trasportata dal Maresca al Monaldi per gravi complicanze respiratorie.

Positivi anche due familiari, ma i figli della donna, dopo aver superato la quarantena controllata, ieri avevano deciso di riaprire la storica salumeria di famiglia in corso Vittorio Emanuele, dopo un’operazione di sanificazione.

Per fronteggiare l’emergenza Covid 19, qualche giorno fa il sindaco della città corallina, Giovanni Palomba, ha emesso una ordinanza con la quale ha istituito una zona rossa comprendente alcune strade del Centro.

Firmate, inoltre, dal primo cittadino altre due ordinanze, con le quali si è provveduto a disciplinare il trasporto pubblico non di linea – Taxi e N.C.C. – che resta, tuttavia consentito, sino al prossimo 3 aprile purché la corsa riguardi un soggetto alla volta. Nel disposto della seconda ordinanza è stata prorogata sino al 3 aprile la chiusura del cimitero cittadino.