martedì, Settembre 28, 2021

È l’epoca della PEC: ecco cosa sapere sulla Posta Elettronica Certificata

- Advertisement -

Notizie più lette

È l’epoca della PEC: ecco cosa sapere sulla Posta Elettronica Certificata
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

PEC: ecco come ottenere e utilizzare una casella di Posta Elettronica Certificata. Tutto ciò che c’è da sapere su questo nuovo mezzo di comunicazione.

Quella in cui viviamo è l’epoca della cosiddetta PEC, ovvero Posta Elettronica Certificata, particolare tipo di posta elettronica che permette di dare a un messaggio di posta elettronica lo stesso valore legale di una tradizionale raccomandata con avviso di ricevimento.

posta elettronica certificata In tal modo viene garantita la prova dell’invio e della consegna della email spedita, rivelandosi un mezzo di comunicazione utilissimo sia per le aziende che per i professionisti (per loro è anche obbligatoria da ottobre 2020), oltre che per il singolo cittadino.

PEC: come ottenere una casella di Posta Elettronica Certificata

Una casella di Posta Elettronica Certificata con caratteristiche a norma di legge si può ottenere in base alle offerte stabilite dal mercato, presso uno dei gestori pubblicati sul sito ufficiale dell’Agenzia per l’Italia Digitale (AGID).

PEC: come ottenere una casella di Posta Elettronica Certificata

Si tratta di un servizio a pagamento, dai costi comunque contenuti e che variano a seconda dell’operatore scelto (come Aruba, Namirial, Libero e tanti altri). Alcuni gestori offrono dei periodi di prova o avvio gratuiti oppure al costo di pochi euro l’anno.

PEC: ecco come utilizzarla

Proprio come una normale casella di posta, anche per la PEC sono necessari username e password, con cui si ha la possibilità di scegliere lo spazio della casella in base alle proprie esigenze, i meccanismi di notifica di ricezione, i servizi di gestione dei messaggi e delle ricevute.

PEC: previste sanzioni per chi non ne usufruisce

A partire da ottobre 2020, il Governo ha adottato pesanti sanzioni per i professionisti e le imprese che, deliberatamente, scelgono di portare avanti le loro attività senza aprire una casella di Posta Elettronica Certificata, con pene pecuniarie fino a 2000 euro per tutti coloro che non adottano la PEC per la loro attività o impresa.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie