27-10-20 | 22:42

Coronavirus, l’appello dell’Unità di crisi della Campania: “Restate in Italia, non importate il contagio”

Home Ultime Notizie Coronavirus, l'appello dell'Unità di crisi della Campania: "Restate in Italia, non importate...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...
23cdab26c88f714dd9afeb2fab1bdf03?s=120&d=mm&r=g
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista pubblicista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

L’appello dell’Unità di crisi della Regione Campania ai cittadini che hanno intenzione di partire per trascorrere le vacanze all’estero.

In una nota, l’Unità di crisi della Regione Campania, precisa che i turisti stranieri, che peraltro aiutano la ripresa della nostra economia, “vengono controllati negli aeroporti e alle frontiere” e, ulteriormente, “controllati negli alberghi e nelle strutture di accoglienza e non hanno ovviamente relazioni capillari con le nostre comunità”. I nostri concittadini partiti per lavoro o per vacanza, quando rientrano, hanno “ovviamente attività di relazioni ampie e incontrollate con familiari, conoscenti, amici​ e possono dunque diventare agenti imprevedibili di contagio, come è già accaduto ripetutamente”.

Si ritiene utile incoraggiare, in questa fase, la permanenza in Italia per dare respiro alle nostre strutture turistiche. “Sarebbe davvero assurdo portare risorse all’estero e importare il contagio in Italia. Ovviamente, chi certifica di aver già fatto il tampone può normalmente rientrare senza problemi. In ogni caso ci si può rivolgere all’Asl di appartenenza o al medico di famiglia, non agli ospedali, e farlo rapidamente”.

L’Unità di crisi ha concluso che “siamo in un momento cruciale, nel quale si decide se proseguire nel ritorno a una vita normale controllata o si debba tornare a chiusure dolorose. Si richiede pertanto ad ogni cittadino collaborazione e comprensione, per non interrompere il percorso verso la normalità”.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Spid: come fare richiesta e a cosa serve l’identità Digitale

Spid: dallo scorso 1° ottobre il Sistema Pubblico di Identità Digitale rappresenta la credenziale per accedere ai servizi online dell’Inps. Ecco come richiederlo e...

Coronavirus in Campania, i dati del 26 ottobre: 2.761 nuovi positivi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 26 ottobre dell'unità di Crisi regionale riporta 2.761 nuovi positivi su 14.781 tamponi effettuati. Nuova impennata di contagi...

Danilo Di Leo, un arabesque di protesta del ballerino del San Carlo contro la chiusura dei teatri

Il danzatore del San Carlo, Danilo Di Leo, si è unito alla protesta tenutasi sotto il palazzo della Regione Campania per la chiusura dei...

Centenario Gianni Rodari, sul web le video storie del grande scrittore. VIDEO

Il ricordo della cooperativa Eco nel centenario della nascita di Gianni Rodari. Anche da Napoli sono partite innumerevoli omaggi al poeta e scrittore di...

Halloween: lavoretti per bambini e citazioni sulla festa del “Dolcetto o scherzetto?”

Halloween: ecco alcuni lavoretti per bambini e aforismi adatti alla festa celebrata ogni anno in tutto il mondo nella data del 31 ottobre. Sarà una...