martedì, Aprile 20, 2021

Coronavirus in Campania, ecco il punto sui trasporti: riduzione del 50%

- Advertisement -

Notizie più lette

Coronavirus in Campania, ecco il punto sui trasporti: riduzione del 50%
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Coronavirus in Campania: in un’ordinanza la Regione ha disposto la riduzione di trasporti del 50%. Linea 1 della metropolitana e funicolari di Napoli chiudono alle 20.30.

- Advertisement -

L’emergenza Coronavirus ha portato a modifiche anche per quanto riguarda i trasporti pubblici in Campania. Ieri si è svolta la riunione con tutte le aziende di trasporto pubblico, convocate a seguito delle direttive dell’ultima ordinanza del Governo, cui poi è seguita quella della Regione Campania. Palazzo Santa Lucia ha stabilito che fino al 25 marzo i servizi saranno ridotti al 50%, con massima attenzione al rispetto delle fasce pendolari ed ai collegamenti con le periferie.

Saranno comunque garantiti tutti i servizi che supportano il trasporto degli operatori sanitari. È possibile una modifica di tali quantificazioni solo in presenza di necessità o istanze urgenti e non differibili. Il governatore Vincenzo De Luca ha garantito che per tutte le aziende e tutti i lavoratori non vi saranno ripercussioni gestionali e occupazionali con questa ordinanza.Coronavirus in Campania, ecco il punto sui trasporti: riduzione del 50% Per quanto riguarda Anm, tenendo in considerazione la necessità di mobilità di una parte dei cittadini lavoratori, si ipotizza una riduzione dell’intensità delle linee bus del 40% circa, assicurando comunque il collegamento tra le diverse aree della città. La Linea 1 della metropolitana proseguirà il normale servizio, interrompendolo però alle ore 20.30 (orario in cui chiuderanno anche le funicolari).

Eav (quindi Circumvesuviana, Cumana e Circumflegrea) garantirà due fasce orarie: la prima dalle 6 alle 11 e la seconda dalle 15 alle 20. Il servizio si fermerà nella fascia 11-15.Coronavirus in Campania, ecco il punto sui trasporti: riduzione del 50% Per i servizi di trasporto pubblico marittimo, da Pozzuoli, Napoli e Sorrento per le isole del Golfo, si dispone la limitazione dei servizi a tre corse di andata e tre corse di ritorno per ogni direttrice.

Prevista la diversificazione delle unità navali al fine di garantire la continuità territoriale per motivi sanitari, lavorativi e di approvvigionamento dei beni di prima necessità.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie