venerdì, Gennaio 22, 2021

Confesercenti e Fiepet esultano: “Campania zona gialla opportunità per le imprese”

- Advertisement -

Notizie più lette

Confesercenti e Fiepet esultano: "Campania zona gialla opportunità per le imprese"
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Il presidente di Confesercenti Vincenzo Schiavo: «Accogliamo con favore la decisione del Ministro della Salute Speranza: da lunedì chances di ripartenza per i nostri esercenti».

- Advertisement -

Confesercenti Campania, insieme alla Fiepet Campania, accoglie con grande soddisfazione la decisione del Ministro della Salute Roberto Speranza di confermare da lunedì la Campania in zona gialla, a meno di cambiamenti, legati ad una imprevedibile impennata di contagi, sempre possibili.

«E’ una notizia molto importante – sottolinea il presidente Vincenzo Schiavo – innanzitutto per la salute di tutti noi ma lo è anche, dal nostro punto di osservazione, per rilanciare l’economia della Campania nei settori di ristorazione e bar.

Insieme ai colleghi Politelli e Martucci della Fiepet regionale abbiamo lavorato duramente per consentire ai tanti imprenditori di questo settore di avere una progettualità e una continuità nella riapertura delle attività.

Una nuova chiusura da lunedì, al netto di eventuali e prossime stringenti necessità di tutelare la salute pubblica, sarebbe stato un triste, severissimo e ulteriore castigo per esercenti che vivono un momento di enorme difficoltà.

Questa notizia e il nostro lavoro daranno forza ed economia, ne siamo sicuri, a circa 60mila imprese che soffrono da tre mesi e che danno lavoro a oltre  200mila persone. Grazie anche al lavoro e alla disponibilità del presidente della Regione Vincenzo De Luca, siamo fiduciosi sul rilancio di questo settore, garantendo ovviamente la sanificazione e l’applicazione delle regole anti Covid. E’ giusto– conclude Schiavo-  che anche ristoranti, bar e locali legati al food abbiano le stesse opportunità di altre attività commerciali. Lavoriamo anche per garantire sostegni e visioni simili in altri settori».

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie