domenica, Aprile 21, 2024

COMIC(ON)OFF, torna la rassegna di eventi dedicati al fumetto che invade Napoli

- Advertisement -

Notizie più lette

Gabriella Monaco
Gabriella Monacohttp://www.2anews.it
Redattrice laureata in 'Lettere Moderne'. Appassionata di Scrittura, Arte, Viaggi e Serie tv."

La rassegna COMIC(ON)OFF torna ad invadere la città di Napoli con un ricco programma di eventi, mostre, proiezioni e performance.

Dal 4 aprile all’ 11 giugno la rassegna COMIC(ON)OFF “invade” la città rendendo Napoli ancora una volta protagonista della scena internazionale del fumetto e della cultura pop, con un ricco programma di eventi, mostre, proiezioni e performance.

L’edizione 2024 della rassegna, promossa e finanziata da Comune di Napoli, vedrà fumettisti, scrittori, illustratori, attori e musicisti ritrovarsi nei più diversi spazi culturali della città, per offrire nuove esperienze creative, novità editoriali e intrattenimento al pubblico partenopeo, ma anche ai numerosi turisti, in un arco temporale di oltre 2 mesi a partire da aprile e fino alla metà di giugno.

COMIC(ON)OFF, con la forza prorompente della nona arte, offre alla città una nuova occasione per fare sistema e creare reti di relazione attraverso la cultura. È in quest’ottica che l’Amministrazione Manfredi ha accolto con entusiasmo l’invito a sostenere il progetto, che da quest’anno, per la prima volta, approda anche a Palazzo Cavalcanti, vera e propria casa della cultura del Comune di Napoli” dichiara il coordinatore delle politiche culturali del Comune di Napoli Sergio Locoratolo.

Dall’Institut Français all’Ordine dei giornalisti della Campania, dall’Accademia di Belle Arti di Napoli al Museo Darwin Dohrn, fino a Palazzo Cavalcanti: sono tantissimi luoghi della città che si attiveranno per ospitare e celebrare artisti italiani e stranieri, presentare nuovi progetti e indicare nuove strade per le arti visive e narrative contemporanee, pronti ad accogliere la grande onda della cultura pop.

“Dalla pagina allo schermo, il fumetto attraversa e abbraccia diversi media, imponendosi tra le più pervasive espressioni del nostro tempo. La rassegna COMIC(ON)OFF lo dimostra chiaramente, coniugando editoria, musica, audiovisivo e culture digitali per portare alla luce le mille anime e le molte voci del fumetto e evidenziare la straordinaria versatilità di un linguaggio che, mentre si fa arte, anima i luoghi e racconta la città” dichiara il delegato del sindaco di Napoli per l’industria musicale e l’audiovisivo Ferdinando Tozzi.

Un appuntamento unico, che rafforza la dimensione internazionale della città portando la nona arte in siti solitamente deputati alle arti visive maggiori (Museo di Capodimonte, Pio Monte della Misericordia), animando tanti e diversi luoghi della cultura, aprendo al pubblico le scuole dedicate al fumetto (Scuola italiana di Comix), coinvolgendo realtà attive nel sociale (Casa Mehari, Le Kassandre) e accogliendo iniziative e programmi sviluppati da librerie e altri spazi del territorio.

Tra i primi eventi COMIC(ON)OFF:

4 aprile – 6 maggio

In orari di apertura della struttura Institut Français Napoli

MARC-ANTOINE MATHIEU – DOUBLE DEEP

Mostra del dittico “Deep Me” e “Deep It” del fumettista sperimentale Marc-Antoine Mathieu. La storia di uomo che si sviluppa in due parti: un libro (quasi) interamente nero, e un libro (quasi) interamente bianco. Per raccontare l’emergere della coscienza dal nulla e immaginare il futuro dopo la fine del mondo. Atmosfere da thriller psicologico che si trasformano in riflessioni esistenziali e in paradossi grafici, sospese tra Intelligenza Artificiale, abissi mentali e sogni, per offrire un’esperienza di lettura ipnotica e sorprendente.

L’artista inaugurerà una seconda mostra il 26 Aprile alle ore 19:00 presso la Galleria HDE e dalle ore 21:00 sarà all’Institut Français.

In collaborazione con Institut Français di Napoli e Coconino Press Info: www.institutfrancais.it/napoli

***

19 aprile – 4 maggio

14:30 – 19:30 dal martedì al sabato e 10:00 – 14:00 domenica Instituto Cervantes

(presso Spazio 57)

LA MAESTRA DELLA POESIA GRAFICA – ANTOLOGIA DI LAURA PÉREZ VERNETTI

Esposizione antologica delle opere (dal 2010 ai giorni nostri) della fumettista e illustratrice catalana, tra le figure più influenti del fumetto underground spagnolo, attiva sin dagli anni Ottanta sulla rivista El Víbora. Nota per le sue biografie di poeti come Pessoa, Rilke, Mayakovsky o Baudelaire, e per temi come il rapporto fra sesso, follia e il dolore della creazione, Laura Pérez Vernetti è stata definita “grande poetessa del fumetto spagnolo”.

L’artista sarà presente a COMICON il 28 Aprile e il 29 Aprile all’Instituto Cervantes. In collaborazione con Instituto Cervantes di Napoli e Spazio 57

Info: www.napoles.cervantes.es

 ***

24 aprile – 26 maggio

9:00 – 17:00 dal martedì alla domenica Museo Darwin Dohrn

DARIO SANSONE – SANTO SUD

A Poetry Sketchbook / the expo

Dario Sansone trasforma la sua musica in immagini antropomorfe, ritratti, maschere e silhouette. Un cangiante spartito diventa il variopinto diario del cantante, immerso in un sentiero che porta ad un luogo fiabesco. Mostra a cura di Gianni Valentino. L’artista sarà presente all’inaugurazione.

In collaborazione con Stazione Zoologica Anton Dohrn Info: www.fondazionedohrn.it

 ***

7 maggio

a partire dalle 10:00
Sala Assoli

LINA EHRENTRAUT & COLLETTIVO SQUASH

reading performance e talk

Alle 10:00 lettura performativa di Lina Ehrentraut e Giordis Storys del collettivo SQUASH del fumetto “Io e Melek”. Alle 11:30 le artiste interverranno in un talk dalle tematiche complesse come quella della queerness, la vita e la morte, la relazione con se stessi e il lavoro indipendente, con l’intervento di Giuseppe Affinito ideatore e curatore artistico del Napoli Queer Festival, che racconterà della prima  edizione partenopea dell’iniziativa che ha registrato un grande e ampio riscontro di pubblico.

Sei giorni di arte, teatro, musica e cinema che hanno coinvolto tant* artist* per indagare il senso e l’identità della moderna frontiera del Queer. Alle 12:30 firmacopie.

In collaborazione con il Goethe-Institut di Napoli, Napoli Queer Festival, Casa del Contemporaneo e Compagnia Teatrale Enzo Moscato

Info: off@comicon.it / www.goethe.de

***

 5 aprile

In orari di apertura della struttura

Ordine dei Giornalisti della Campania – Napoli

TOPOLINO 75 – Topolino Tascabile da 75 anni

Nel 1949 il periodico “Topolino”, passando da un formato tabloid ad un più maneggevole tascabile, cambiò pelle per sempre, innescando una trasformazione nell’editoria. In mostra una selezione di copertine per festeggiare 75 anni di Topolino tascabile. L’evento anticipa ed introduce il Corso di Formazione per Giornalisti che si terrà presso COMICON, Sala Pazienza venerdì 26 Aprile dalle 10 alle 13. In collaborazione con Ordine dei Giornalisti della Campania e Papersera

In collaborazione con Ordine dei Giornalisti della Campania e Papersera Info: www.odgcampania.it

***

4 – 5 aprile

Accademia di Belle Arti di Napoli (presso FOQUS)

NEL NOME DI STAN LEE – La Marvel tra fumetto, cinema e nuovi media

4   aprile, ore 16.30-18.30, Foqus, Corte dell’arte presentazione del libro di Gino Frezza “Il raggio dei fumetti. Transmedialità, interferenze digitali, intelligenze multiple” (Meltemi editore, 2023). Assieme all’autore intervengono Adolfo Fattori e Mario Tirino. Modera Diego Del Pozzo. (aperto al pubblico)

5      aprile, ore 9.30-13.30, Multicinema Modernissimo, Sala Videodrome Approfondimento storico-teorico a cura di Diego Del Pozzo sulle serie tv della Marvel e videoproiezione dei primi due episodi di WandaVision (Marvel Studios, 2021). [riservato agli studenti]

Organizzato da Accademia di Belle Arti di Napoli Info: www.abana.it

***

12 aprile – 24 maggio

Durante l’orario di apertura della scuola Scuola Italiana di Comix

POLPA NAPOLETANA – barattolo 4

Nato da un Projet Lab della Scuola Italiana di Comix, condotto da Chiara Macor, Polpa Napoletana racconta Napoli attraverso le sue principali icone. Dopo Pulcinella,  San  Gennaro,  la  sirena  Partenope,  si  arriva  a  una moderna icona, Maradona, con fumetti, racconti e illustrazioni, che reinterpretano la Napoli contemporanea.

In collaborazione con Scuola Italiana di Comix e Homo Scrivens Info: www.scuolaitalianadicomix.it

***

Dal 18 aprile

ore 11:00

Museo di Capodimonte

LA BATTAGLIA DI PAVIA

In mostra le sequenze di uno degli eventi militari e politici più importanti d’Europa rappresentato sugli Arazzi D’Avalos e  ora  raccontati  a  fumetti:   la Battaglia di Pavia, in cui si scontrarono i due più grandi condottieri dell’epoca, l’imperatore del Sacro Romano Impero Carlo V e Francesco I di Valois, re di Francia.

In collaborazione con Scuola Italiana di Comix e il Museo di Capodimonte Info: www.scuolaitalianadicomix.it – www.museodicapodimonte.it

***

18 – 21 aprile

Foqus – Fondazione Morra Greco – ABANA – Fondazione Made in Cloister

DESINA – Festival della grafica & delle culture visive {01}

DESINA è il festival indipendente dedicato alla Grafica e alle Culture Visive. Nasce per promuovere la condivisione delle idee e delle esperienze, per alimentare la creatività e diffondere la buona cultura del Progetto Visivo in ogni sua forma e vuole diventare fonte di ispirazione per chi si muove, anche per la prima volta, nel mondo della progettazione e della comunicazione visiva.

Organizzato da Desina Info: www.desinafestival.it

***

In corso – 19 Maggio

10:00 – 18:00 dal lunedì al sabato e 9:30 – 14:30 domenica Pio Monte della Misericordia

FANGO E CENERE – Le quattro giornate di Napoli a fumetti

Fango e cenere è una produzione internazionale nata su progetto della società Napulitana di Bruxelles, che vuole raccontare per la prima volta a fumetti una delle pagine più dolorose della nostra storia, che fece da apripista alla Resistenza e alla Liberazione italiana.

In collaborazione con Scuola Comix e Pio Monte della Misericordia Info: www.piomontedellamisericordia.it

***

6 maggio

ore 19:00

Maison de l’Italie Parigi – Parigi

LIVRES & SONS – Presentazioni di libri in musica

Dario Sansone presenta “SANTO SUD A Poetry Sketchbook” – Alfonso De Pietro presenta “SOS, Salva ogni sogno”, intervistato da Fabrice Rizzoli (Association Crim’HALT).

info: www.musicaitaliana.fr – info@musicaitaliana.fr

***

In corso – 10 maggio

Istituto Italiano di Cultura di Berlino – Berlino

CALVINO IMMAGINARIO – I mondi di Calvino (re)interpretati da fumetti e illustrazioni

In occasione del centenario della nascita di Italo Calvino, il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale organizza attraverso le sedi diplomatico-consolari e alla rete degli Istituti Italiani di Cultura una serie di iniziative per celebrare l’opera e il pensiero dello scrittore. A cura di COMICON, il Salone Internazionale della Cultura POP, ecco la mostra: “Calvino Immaginario”. I mondi di Calvino (re)interpretati da fumetti e illustrazioni”.

L’esposizione nasce dall’idea di sottolineare il rapporto tra i mondi immaginari nati dalla penna di Calvino e il mondo del disegno e dell’illustrazione. Tutto questo sarà possibile grazie a tre Sezioni una delle quali dedicata ad omaggi prodotti per l’occasione realizzati da Sara Colaone, Vittorio Giardino, Igort, Lorenzo Mattotti e a storie brevi a fumetti a cui hanno lavorato Lorena Canottiere, Daniel Cuello, Lorenzo Mò e Pietro Scarnera, e l’illustrazione di copertina di Marco Corona, ha omaggiato a sua volta l’illustratore Tullio Pericoli in un suo famoso ritratto di Calvino, per la locandina e la copertina del libro.

Da non perdere anche adattamenti a fumetti, disegni, vignette, e tantissimo altro frutto del lavoro di diversi artisti coinvolti:, Sergio Tofano, Davide Toffolo, Roger Olmos, Claire Martin, Gianluigi Pucciarelli e Redhouse Lab, Vanessa Cardinali e altri.

Info: www.iicberlino.esteri.it

***

8 aprile – 8 maggio

ore 18:30

Palazzo Santamaria – Camerota (SA)

LA SCOGLIERA DEI SUICIDI

Presentazione e mostra del fumetto “La Scogliera dei Suicidi”, con Mirko Leo alias Lo Scarabocchiatore, Enrico Ruocco e in presenza del Vicesindaco di Camerota Giangaetano Petrillo.

Info: www.fondazionemdmcrea.it

***

11 maggio – 11 giugno Slash + – Napoli

PREMIO SPACCANAPOLI – IN MOSTRA

Mostra antologica del vincitore dell’edizione 2024 del premio dedicato alle eccellenze partenopee nel fumetto. Il vincitore incontra il pubblico il giorno dell’inaugurazione alle 19.30.

In collaborazione con Slash+

Info: www.spaccanapolionline.com

***

8 maggio

@Casa Mehari – Quarto

INAUGURAZIONE SEZIONE FUMETTO NELLA BIBLIOTECA DI CASA MEHARI

in collaborazione con La Bottega dei Semplici Pensieri

La Bottega dei Semplici Pensieri è un’Organizzazione di Volontariato che ha come obiettivo la formazione professionale e l’inserimento lavorativo di ragazzi down o con disabilità intellettiva lieve. Nasce a Quarto nel 2012 dall’iniziativa di alcuni genitori per dare voce ad un’esigenza sempre più sentita che guarda alla “diversità” come valore aggiunto, arricchimento, non come sinonimo di problema.

Questa visione che ha orientato il cammino dell’Associazione e di tutti coloro che l’hanno affiancata dal 2012 ad oggi si realizza ogni giorno attraverso differenti attività come laboratori artistici, stage destinati alla formazione in cucina, in sala o come barman, la gestione di un piccolo bar interno ad una scuola del territorio e di una Ape car con un servizio di somministrazione itinerante o attraverso progetti di avvicinamento ai prodotti della terra, alla loro raccolta e trasformazione.

Da febbraio 2022 grazie ad un progetto dal titolo “ControVento” contro la criminalità verso la legalità, come capofila di una A.T.S., formata da altre tre realtà del territorio(La Quercia Rossa Cooperativa sociale, Aps Artemide, Aps Dialogos) la Bottega dei semplici Pensieri gestisce a Quarto, Casa Mehari, un bene confiscato alla criminalità oggi propria sede sociale e operativa.

Casa Mehari dedicata al giornalista Giancarlo Siani e che ricorda la Citroen Mehari su cui fu brutalmente ucciso, è attualmente un punto di riferimento aggregativo sul territorio di Quarto. Il progetto nasce come Casa delle associazioni, sede di una biblioteca, luogo dove ci si confronta attraverso eventi, convegni, aperto alle scuole del territorio e a tutte quelle iniziative che si ispirano a temi come la legalità, l’inclusione, l’integrazione sociale.

Sede di Radio Radio Mehari, da fine febbraio è inoltre operativa la prima Biblioteca civica della città di Quarto realizzata grazie ad un progetto che ha dotato l’ampio salone di casa Mehari di scaffali, libri per bambini ed adulti, un computer ed un software per la catalogazione.

La collaborazione con il COMIC(ON)OFF nasce dalla volontà di dedicare parte di questo spazio alla fumettistica coinvolgendo i ragazzi e i giovani di Quarto, le scuole e i ragazzi dell’associazione attraverso letture, laboratori e attività ludiche. Attraverso questa, come tante altre iniziative, desideriamo passi il messaggio per cui, quei luoghi in cui si tenevano riunioni di camorra e si parlava di morte e di azioni criminali, oggi si aprono alla legalità e alla cultura e alla integrazione sociale.

***

5 giugno

@ Comune di Napoli, Palazzo Cavalcanti – Napoli

DARIO SANSONE
Presentazione del libro “Santo Sud. A Poetry Sketchbook”

Presentazione del libro “Santo Sud. A Poetry Sketchbook”, diario di un viaggio tra musica, immagini e parole, che parla di un uomo e dell’amore per la sua città. A raccontare il volume, un talk e una serie di letture performative. Con l’autore, l’artista e cantautore Dario Sansone, interverrà il curatore dell’omonimo progetto espositivo Gianni Valentino.

Organizzato nell’ambito del progetto “Napoli Città della Musica”

 Info: www.comune.napoli.it

***

6 giugno

@ Comune di Napoli, Palazzo Cavalcanti – Napoli

LA POP CULTURE INDUSTRY INVADE CAVALCANTI

Giornata seminariale sull’Industria e i mestieri del fumetto, con approfondimenti legati alla sfera dei videogame e dell’audiovisivo. Un’occasione per confrontarsi con professionisti, cultori ed esperti del settore sulle potenzialità della Nona Arte.

Organizzato nell’ambito del progetto “Cohousing Cinema Napoli”

Info: www.comune.napoli.it

COMIC(ON)OFF avvia per l’edizione del 2024 una collaborazione con il centro antiviolenza Le Kassandre provando a far partire un progetto di formazione e esperienza lavorativa.

Le Kassandre è un’Associazione di Promozione Sociale, nata nel 2004 dall’incontro di un gruppo di donne, italiane e straniere, di generazioni ed esperienze diverse, accomunate dal tentativo di coniugare l’impegno professionale alle tematiche del sociale, soprattutto quelle relative al genere, alle pari opportunitm, e alla educazione/formazione delle nuove generazioni.

Le attivitm di contrasto alla violenza di genere si muovono su un doppio livello, attraverso azioni dirette e indirette:  –  Su  un  piano  diretto,  a  partire  dal  2010,  l’A.P.S.  fa  parte  della  Rete Nazionale Centri Antiviolenza 1522. Dal 2005 è attivo uno Sportello Donna, dal 2015 sostenuto dai fondi OttoxMille della chiesa Valdese, presso cui le donne vengono accolte e accompagnate in percorsi di valorizzazione di sé, in particolare in caso di abusi e violenze, attraverso i servizi di accoglienza, consulenza legale e psicologica, percorsi di gruppo e orientamento al lavoro.

Dal 2021 ad oggi, l’A.P.S. è partner del raggruppamento di enti affidatari della gestione del Centro Antiviolenza del Comune di Napoli, sul CAV della IV e VI municipalità, territorio in cui da sempre opera l’associazione.

• Su un piano indiretto, l’associazione propone attività di sensibilizzazione, informazione e promozione culturale (eventi, concerti, cene-spettacolo, convegni, interventi pubblici, incontri con le istituzioni e nelle scuole, laboratori di educazione ai sentimenti), attraverso cui promuovere l’ideale di parità di genere, cultura del rispetto ed empowerment femminile, avviando parallelamente un processo di decostruzione degli stereotipi di genere.

Negli ultimi anni, l’associazione punta a potenziare, attraverso finanziamenti pubblici e privati, le attività del Centro e dello Sportello Antiviolenza, per favorire l’accesso delle donne ai servizi offerti dall’associazione e per creare opportunità concrete di formazione, inserimento lavorativo e percorsi di inclusione per le donne fuoriuscite dalla violenza.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie