23-09-20 | 02:12

Centro commerciale Jambo, libero il patron Falco: per Dda è il socio di Zagaria

Cronaca di Caserta Centro commerciale Jambo, libero il patron Falco: per Dda è il socio...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista pubblicista.

Cronaca di Caserta: Alessandro Falco (patron del Jambo) è tornato in libertà dopo quasi tre anni. Per la Dda è “socio” del boss Michele Zagaria.

Dopo due anni e mezzo di carcere e cinque mesi di arresti domiciliari, il proprietario del centro commerciale Jambo, Alessandro Falco, è tornato in libertà. Come riportato da “Il Mattino”, la decisione del collegio che presiede il processo in corso al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere è arrivata, col parere favorevole del pm, nella serata di giovedì in accoglimento dell’istanza presentata dalla difesa.Centro commerciale Jambo, libero il patron Falco: per Dda è il socio di Zagaria Per la Dda, Alessandro Falco è il “socio” del boss Michele Zagaria, in quanto titolare del centro commerciale di Trentola Ducenta che, sempre secondo i magistrati, è la “creatura economica” del capoclan casalese. Per Falco i giudici hanno disposto il divieto di dimora in Campania. Tra gli imputati del processo Jambo, era l’unico ancora in stato di detenzione.

Fu infatti scarcerato già nell’aprile 2016 l’ex sindaco Michele Griffo che, nella primavera scorsa, ha anche potuto far ritorno a Trentola Ducenta. L’ex primo cittadino era imputato inizialmente per concorso esterno con i Casalesi, capo d’accusa che di recente è cambiato in 416bis.

Griffo è accusato di avere concesso al boss Zagaria di dettar legge al Comune, di aver autorizzato gli ampliamenti del Jambo nonché la realizzazione dello svincolo della Statale che dà proprio nel parcheggio della galleria commerciale (in modo da favorire il centro commerciale e quindi il clan).

Il teorema accusatorio a carico di Griffo si è recentemente arricchito delle dichiarazioni del neopentito Nicola Schiavone. Per Falco, invece, il capo d’imputazione (associazione per delinquere di stampo mafioso) aveva di fatto reso impossibile la concessione dei domiciliari.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Uomini e Donne, Maria De Filippi fa uscire Facundo: “Te ne devi andare”

Uomini e Donne, Maria De Filippi nella puntata di ieri, martedì 22 settembre, è stata costretta a cacciare dallo studio Facundo. Il corteggiatore temporeggiava...

Un Posto al Sole, spoliler: Serena è incinta, ma di chi?

Un Posto al Sole, anticipazioni. Serena è incinta, ma chi è il padre? Inizialmente siamo portati a pensare che sia Leonardo, ma sarà davvero...

Guida stasera in tv mercoledì 23 settembre: “Ocean’s Eleven” su Iris

Ecco la guida dei film in onda sui principali canali in prima serata mercoledì 23 settembre. Scopri cosa sarà trasmesso in anticipo stasera in...

Scuola in Campania, riapertura difficile: sciopero il 24-25 settembre

Scuola: i sindacati annunciano un’agitazione per il 24-25 settembre (cui se ne aggiungerà un’altra il 3 ottobre). A Napoli disagi anche per le scuole...

Coronavirus in Campania, i dati del 21 settembre: 156 nuovi positivi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 21 settembre dell'unità di Crisi regionale riporta 156 nuovi positivi su 4.310 tamponi effettuati. In Campania 156 positivi...