giovedì, Febbraio 29, 2024

Nuovo percorso e Marisa Masullo testimonial, a Cava de’ Tirreni la 61esima “Podistica Internazionale San Lorenzo”

- Advertisement -

Notizie più lette

Gabriella Monaco
Gabriella Monacohttp://www.2anews.it
Redattrice laureata in 'Lettere Moderne'. Appassionata di Scrittura, Arte, Viaggi e Serie tv."

Ai nastri di partenza della 61ª edizione della Podistica Internazionale San Lorenzo ci saranno centinaia di atleti provenienti da vari Paesi.

Grande attesa per la 61ª edizione della “Podistica Internazionale San Lorenzo”, in programma domenica 24 settembre 2023 a Cava de’ Tirreni (SA). Ai nastri di partenza centinaia di atleti provenienti da vari Paesi, che quest’anno si sfideranno eccezionalmente su un percorso “alternativo” di km 8,050. Alle ore 17.00 il via alla Gara Assoluti Maschile e Femminile. Favorito della vigilia il keniano Joseph Kimeli Kimutai.

In gara pure gli Allievi, i Cadetti e gli studenti delle Scuole Secondarie di primo grado. Testimonial d’eccezione l’ex atleta Marisa Masullo, alla quale durante la cerimonia di premiazione sarà consegnato il Premio allo “Sportivo cavese dell’anno”.

La partecipazione di atleti di rilievo internazionale, grandi novità nel percorso, la presenza dell’ex atleta Marisa Masullo in veste di “testimonial” e di “Sportivo cavese dell’anno”, la consueta entusiastica cornice di pubblico: tutto pronto per la 61ª edizione della “Podistica Internazionale San Lorenzo” – Trofeo Armando Di Mauro, in programma domenica 24 settembre 2023 a Cava de’ Tirreni (SA) con partenza ed arrivo in località San Lorenzo.

Tutti i dettagli dell’evento sono stati rivelati nel corso della conferenza stampa di presentazione, svoltasi mercoledì 20 settembre al Palazzo di Città di Cava de’ Tirreni ed alla quale sono intervenuti: Vincenzo Servalli, Sindaco di Cava de’ Tirreni; Nunzio Senatore, Vicesindaco di Cava de’ Tirreni; Annetta Altobello, Assessore comunale allo Sport; Lorena Iuliano, Assessore comunale all’Istruzione; Enrico Pellino, Presidente regionale del Centro Sportivo Italiano; Pasquale Scarlino, Consigliere regionale del CSI e Fiduciario CONI per Cava de’ Tirreni; Antonio Del Pomo, Presidente del Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo”.

Conferenza stampa durante la quale sono stati ricordati – con una breve, ma sentita cerimonia – l’Avv. Vincenzo Giannattasio e l’Avv. Alfredo Messina, già Sindaci cavesi e Soci Onorari del Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo”.

Da sempre improntata ai valori più sani e genuini dello sport, l’attesa manifestazione organizzata dal Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo” e dal Comitato CSI di Cava de’ Tirreni, che rappresenta una delle gare podistiche più antiche sul territorio nazionale e che anche quest’anno è stata inserita nel calendario dei Meeting Nazionali del Centro Sportivo Italiano, sarà caratterizzata in quest’edizione da un radicale cambiamento del tradizionale percorso di km 7,8.

In virtù, infatti, della prolungata chiusura di Via Rotolo causa frana, gli atleti gareggeranno su un percorso “alternativo” di km 8,050, che li vedrà partire da Via Santoro, affrontare un anello di 800 m che li porterà al passaggio intermedio a San Lorenzo (900 m), per poi indirizzarsi verso la frazione San Pietro e da lì alla frazione Annunziata.

La successiva quasi costante discesa li condurrà alla frazione Pregiato, per poi imboccare da Via De Filippis il tratto finale che li porterà all’arrivo in salita. Un percorso nel complesso molto impegnativo, caratterizzato da tratti in pavé e da continui saliscendi, che – corsi e ricorsi storici – ricalcherà quello già “utilizzato” per identici motivi nel 1984.

Ai nastri di partenza della 61ª edizione ci saranno centinaia di atleti provenienti da vari Paesi. Start fissato alle ore 17.00 per la Gara Assoluti Maschile (Trofeo Armando Di Mauro) e Femminile (Trofeo Agnese Lodato). Prevista grande battaglia per raccogliere l’eredità del burundese Celestin Ndikumana e della keniana Nancy Kerubo Kerage.

Favorito della vigilia il keniano Joseph Kimeli Kimutai (classe 1992) dell’ASD Dinamo Sport di Bellaria – Igea Marina (RN), autore nel 2023 di ottime performances. Da segnalare in particolare il trionfo nei 10.000 m al CDS Assoluto di corsa a Reggello (15 aprile 2023), il 2° posto nei 5.000 m nel XXXVI Meeting Internazionale “Citta di Avellino” (5 luglio 2023) ed il recentissimo 4° posto nella 23ª Maratonina Internazionale Città di Udine (17 settembre 2023).

Tra i suoi principali avversari gli italiani Mohamed Zerrad (1993) dell’ASD Atletica Vomano di Morro d’Oro (TE), Umberto Persi (1985) dell’ASD AT Running di Orte (VT) e Ivan Di Mario (1977) dell’Atletica Anzio (RM), che proveranno a riportare il tricolore sul gradino più alto del podio a distanza di 9 anni dall’ultimo successo made in Italy, firmato nel 2014 da Gilio Iannone.

Grande attesa anche per la gara femminile, che vede tra le favorite Maria Casciotti (1985) del Purosangue Athletics Club di San Polo dei Cavalieri (RM), campionessa italiana di Duathlon classico ed autrice di una grande prestazione ai Mondiali di Triathlon 70.3 nello scorso mese di agosto in Finlandia, e Filomena Palomba (1989) dell’ASD Caivano Runners (NA), più volte protagonista negli ultimi anni alla “Podistica Internazionale San Lorenzo”.

In contemporanea e sullo stesso percorso degli Assoluti gareggeranno anche gli Allievi – Trofeo Giuliano Ferrara. L’intenso programma agonistico si aprirà alle ore 16.15 con la gara (m 900) prevista a conclusione del progetto “Aspettando la San Lorenzo” e riservata agli studenti delle Scuole Medie cavesi, che gareggeranno insieme ad Allieve e Cadetti/e (doppio giro del percorso previsto per gli studenti, per una distanza complessiva di km 1,8).

Si preannuncia, dunque, una giornata di intense emozioni, che saranno raccontate ed amplificate per il secondo anno consecutivo da Martina Amodio, atleta e notissima speaker dell’atletica campana.

Calato il sipario sulle gare, l’attenzione si sposterà sulla “ricca” cerimonia di premiazione (ore 18.15), durante la quale come di consueto sarà consegnato il Premio allo “Sportivo cavese dell’anno” 2023, riconoscimento istituito dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con il Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo”, per premiare lo sportivo metelliano maggiormente distintosi nel corso dell’anno.

Quest’anno il Premio è stato assegnato alla carriera (come accaduto in passato con Rino Santin ed Antonietta Di Martino) all’ex atleta Marisa Masullo con la seguente motivazione: “Quale speciale, tangibile espressione dell’apprezzamento e della riconoscenza di un’intera Comunità per il contributo dato allo sviluppo dello Sport”.

Nata a Milano l’8 maggio 1959, ma con origini e radici metelliane, essendo il padre cavese doc ed avendo la sua famiglia vissuto per tanti anni a Cava de’ Tirreni, Marisa Masullo è l’atleta che ha vestito in assoluto più volte la maglia azzurra, vantando 79 presenze in Nazionale dal 1977 al 1993. Ex primatista italiana dei 100 e 200 metri prima dell’avvento di Manuela Levorato, ha vinto complessivamente 42 titoli nazionali (30 individuali e 12 con le staffette societarie) tra 100 m, 200 m, staffette 4×100 e 4×400 m, 60 e 200 m indoor.

Al suo attivo anche 3 partecipazioni alle Olimpiadi, 3 ai Mondiali, 4 ai Campionati Europei, 4 ai Giochi del Mediterraneo (con 3 ori nei 200 m) e 5 alle Universiadi (con 1 argento nei 200 m e 1 bronzo nella 4×100 m).

Terminata la brillante carriera sportiva, ha iniziato a lavorare nel mondo della comunicazione: è diventata giornalista pubblicista ed ha conseguito un Master in Comunicazione, per poi specializzarsi in Pubbliche Relazioni ed Ufficio Stampa. È stata tra l’altro Consulente Area Comunicazione della FIDAL e Responsabile marketing della FIDAL Lazio.

Attualmente è Direttrice tecnica dell’ASD CSAIn VeloceMente Academy e della Scuola di atletica leggera che prende il suo nome. Un grande “colpo”, dunque, per il Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo” poter annoverare la presenza alla 61ª “Podistica Internazionale San Lorenzo” di un’eccellente “testimonial” quale Marisa Masullo, che ritirerà personalmente il Premio allo “Sportivo cavese dell’anno” 2023.

La 61ª “Podistica Internazionale San Lorenzo” sarà trasmessa a partire dalle ore 16.00 in diretta tv sulle frequenze di RTC Quarta Rete (visibile sul canale 181 del digitale terrestre) ed in diretta streaming sia sul sito web dell’emittente metelliana nella sezione Diretta Live (www.rtcquartarete.it/live-streaming) sia sul sito www.oblive.it.

La “Podistica Internazionale San Lorenzo” vanta il patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno, della Città di Cava de’ Tirreni, del CONI – Comitato Regionale Campania e della Presidenza Nazionale del Centro Sportivo Italiano.

IL PROGRAMMA
Ore 15.00: Ritrovo Giuria ed atleti; Ore 16.15: Gara Scuole Medie – Allieve e Cadetti/e; Ore 17.00: Gara Assoluti Maschile e Femminile – Gara Allievi; Ore 18.15: Cerimonia di premiazione.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie