domenica, Maggio 26, 2024

Castellammare di Stabia, inchiesta per la morte di un neonato: indagati 3 medici

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Tre medici risultano indagati per il decesso di un neonato, dopo poco più di un mese di agonia, avvenuto all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia.

Poco più di un mese di agonia in terapia intensiva neonatale, poi la morte. Ora sul decesso di un neonato avvenuto all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia indaga la Procura di Torre Annunziata: tre i medici che risultano indagati.

Tutto è scattato dopo la denuncia presentata dal legale dei genitori del piccolo, nato a fine febbraio dopo un parto difficile e poi ricoverato nel reparto specializzato del nosocomio stabiese, dove è deceduto poco prima di Pasqua. Già eseguita l’autopsia sul corpo del piccolo, si è in attesa di conoscere il responso.

Mentre dalla direzione dell’Asl Napoli 3 Sud arriva la “piena fiducia nel lavoro della magistratura e vicinanza alla famiglia”, a spiegare le cause del decesso è Roberto Cinelli, direttore della terapia intensiva neonatale dell’ospedale San Leonardo, che in una nota diffusa dall’ufficio stampa dell’azienda sanitaria come il piccolo sia stato colpito da una “gravissima asfissia perinatale legata ad una estrazione difficile per la presenza di un nodo vero di cordone ombelicale” e come nei giorni successivi al parto si sia verificata una “gravissima encefalopatia ipossico ischemica con insufficienza multi organo e necessità di ventilazione meccanica continua”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie