domenica, Settembre 19, 2021

Caserta, prostituta multata perché senza mascherina: devasta l’ufficio dei vigili

- Advertisement -

Notizie più lette

Caserta, prostituta multata perché senza mascherina: devasta l’ufficio dei vigili
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Caserta: una prostituta di 25 anni è stata multata per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e rifiuto di declinare le generalità.

Una prostituta è stata multata perché trovata senza mascherina tra le strade di Caserta. Si tratta di una 25enne di nazionalità rumena, denunciata dagli agenti della Polizia Municipale per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e rifiuto di declinare le proprie generalità.

Infatti, dopo aver ricevuto la sanzione di 400 euro e che i vigili le hanno chiesto i documenti, la 25enne ha dato in escandescenze per poi fuggire.Caserta, prostituta multata perché senza mascherina: devasta l’ufficio dei vigili A quel punto gli agenti l’hanno bloccata e fatta salire in auto per portarla negli uffici della polizia municipale per la verbalizzazione dell’accaduto, prima del trasferimento in Questura per l’identificazione col ricorso all’archivio fotografico e delle impronte digitali.

Nel corso del trasferimento al Comando, all’interno dell’auto di servizio, la prostituta continuava ad agitarsi. Arrivati a destinazione, la donna ha devastato l’ufficio, prendendosela con computer, documenti e suppellettili, arrivando perfino a ferire una ufficiale, soccorsa da medico e infermieri del 118.

Per tutto il personale intervenuto, in via precauzionale, è stato disposto l’isolamento fiduciario in attesa del tampone, che ha dato esito negativo.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie