domenica, Maggio 26, 2024

Caserta, in arrivo l’app turistica della città

- Advertisement -

Notizie più lette

Gabriella Monaco
Gabriella Monacohttp://www.2anews.it
Redattrice laureata in 'Lettere Moderne'. Appassionata di Scrittura, Arte, Viaggi e Serie tv."

In arrivo l’app turistica della città di Caserta per promuovere il territorio nel suo complesso. 

Un’app in grado di promuovere il territorio nel suo complesso, attraverso la proposta dei principali punti di interesse storico, artistico e culturale ma anche dell’offerta nel campo enogastronomico, ricettivo e commerciale. Questo progetto, che è in piena fase di realizzazione e che nel giro di qualche mese sarà operativo, è stato uno dei principali argomenti di cui si è discusso al Tavolo del Turismo, riunitosi presso la Sala Giunta del Comune di Caserta.

All’incontro, presieduto dal Vicesindaco e Assessore agli Eventi, Emiliano Casale, hanno partecipato anche l’Assessore alla Cultura, Enzo Battarra, l’Assessore al Benessere Turistico della Città, Antonio De Lucia, il Presidente della Commissione Consiliare Turismo, Pasquale Antonucci, e i rappresentanti della Reggia, dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli”, di Confcommercio, Confindustria, Federalberghi.

L’app è aperta, ovvero tutti gli operatori dei settori del commercio, del turismo, della ricettività, della ristorazione, così come i responsabili dei musei e/o delle associazioni culturali, potranno inserire contenuti utili a creare una vera e propria “vetrina” per i turisti interessati a compiere un’esperienza di soggiorno particolarmente stimolante.

L’app si avvale di tecnologie innovative grazie alle quali i visitatori avranno la possibilità di accedere a diverse sezioni: news ed eventi, nella quale saranno inserite notizie in tempo reale; enogastronomia, con informazioni e dettagli sui prodotti di eccellenza del territorio; ricettività, che presenterà un elenco e il collegamento con le strutture ricettive, ovvero hotel, ristoranti e agriturismi e con gli enti di promozione turistica locale e con i musei, con l’obiettivo di promuovere il territorio e favorire un maggiore afflusso di turisti.

Questa funzione consentirà di mettere in comunicazione l’app con le strutture ricettive. Altro argomento al centro della discussione è stato il contributo di soggiorno. Il Vicesindaco Casale ha spiegato che tutti i passaggi tecnici sono stati espletati e che a metà giugno la delibera per l’istituzione di questa misura sarà approvata in Consiglio Comunale.

In autunno, quindi, potrà entrare a regime il contributo di soggiorno, il cui importo varierà tra 1,50 € e 3 € a notte a persona, a seconda della categoria dell’albergo o del B&B. Con gli introiti verrà creato un fondo dedicato, che sarà utilizzato esclusivamente per realizzare attività legate allo sviluppo turistico della città, che possano risultare di supporto alle attività ricettive e avere una ricaduta positiva anche sulle attività commerciali.

Infine, nel corso dell’incontro è intervenuto Massimo Vecchione della società Lwr, che ha illustrato gli eventi in programma a Caserta nella prossima estate (al Belvedere di San Leucio e in Piazza Carlo di Borbone), realizzati in partnership con il Comune di Caserta.

“L’app che abbiamo presentato oggi al Tavolo – ha spiegato il Vicesindaco e Assessore agli Eventi, Emiliano Casale – rappresenta un elemento di grande importanza per offrire ai turisti tutti gli strumenti necessari per poter fruire di un soggiorno completo, che dia loro la possibilità di visitare le tante bellezze di cui disponiamo e le attività commerciali e ricettive.

A breve, con l’entrata in vigore del contributo di soggiorno, saremo in grado di
investire somme importanti per rendere ancora più attrattiva la città, che si prepara a vivere un’estate eccezionale, con eventi di grandissima qualità che si svolgeranno tra il
Belvedere di San Leucio e Piazza Carlo di Borbone. Il Tavolo del Turismo sta facendo un grande lavoro. Ringrazio tutti i partecipanti per il contributo fattivo e costruttivo che stanno
fornendo fin dal primo giorno”.

“Siamo certi – ha aggiunto l’Assessore alla Cultura, Enzo Battarra – che nei prossimi mesi avremo un incremento molto importante dei flussi turistici a carattere culturale. L’app, la realizzazione di eventi così prestigiosi e l’istituzione del contributo di soggiorno rappresentano tutte misure utili ad ottimizzare l’offerta turistica. Il nostro patrimonio artistico-culturale e le nostre eccellenze enogastronomiche sono dei punti di forza sui quali puntare per rendere Caserta una città a forte vocazione turistica”.

“Le nuove tecnologie – ha proseguito l’Assessore al Benessere Turistico della Città, Antonio De Lucia – sono un supporto fondamentale per promuovere il territorio e il nostro patrimonio artistico-culturale. Stiamo compiendo un lavoro costante, mettendo in campo tutte le strategie per rendere ancora più accogliente la nostra città”.

“Abbiamo sottolineato molte volte – ha dichiarato il Presidente della Commissione Consiliare Turismo, Pasquale Antonucci – quanto sia grande il potenziale turistico della nostra città. Va rimarcata l’importanza di aver creato un Tavolo del Turismo, del quale, oltre all’Amministrazione Comunale, fanno parte realtà fondamentali per lo sviluppo turistico. Grazie a questo strumento raggiungeremo risultati sempre più importanti in questo settore cruciale per l’economia del territorio”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie