24-11-20 | 01:48

Casal di Principe, il nipote del boss Bidognetti ripudia lo zio e si candida alle amministrative

Home Cronaca di Caserta Casal di Principe, il nipote del boss Bidognetti ripudia lo zio e...
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
23cdab26c88f714dd9afeb2fab1bdf03?s=120&d=mm&r=g
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Luigi Cantelli, 28 anni laureato in economia finanziaria, è nipote diretto del superboss del clan dei Casalesi, Francesco Bidognetti: ha deciso di candidarsi alle prossime amministrative di Casal di Principe.

Casal di Principe | E’ il nipote del capoclan dei Casalesi Francesco Bidognetti, ma anche di una vittima innocente di camorra. Luigi Cantelli, 28 anni laureato in economia finanziaria e presidente del “Forum comunale della Gioventù”, ha deciso di candidarsi alle prossime amministrative di Casal di Principe, nel Casertano. La scelta è per le liste del sindaco uscente, Renato Natale, candidato alla riconferma. Il sindaco ha accettato la candidatura del 28 enne “dopo un’attenta riflessione”.

La lettera di Cantelli

Cantelli, in una lettera ha chiesto a Natale di “poter contribuire direttamente alla rinascita del nostro territorio”. Nella lettera Cantelli parla della sua parentela scomoda: il fratello della madre è il boss Francesco Bidognetti, alias “Cicciotto ‘e mezanotte”, in carcere dal 1993, quando Cantelli aveva 2 anni. “Nessuno al momento della nascita – scrive – ha la possibilità di scegliere i propri familiari, ma non ho mai avuto rapporti con lui, ne condanno moralmente le azioni, che hanno danneggiato anche indirettamente la mia persona”.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Uomini e Donne spoiler, anticipazioni registrazione del 21 novembre

Uomini e Donne spoiler. Nell'ultima registrazione del 21 novembre le cose tra Riccardo Guarnieri e Roberta Di Padua si fanno più complicate. Anche per...

Disney+: Le migliori uscite di dicembre 2020

Disney+. Ecco la lista delle migliori uscite, tra film e serie tv originali o meno, del canale di streaming per il mese di dicembre...

De Lise (commercialisti): giovani revisori, percorso negli Enti locali nuovamente in salita

“Il percorso per gli aspiranti giovani revisori degli Enti locali diventa sempre più restrittivo e in salita. Riteniamo condivisibile l’impronta professionalizzante, contenuta nella Relazione...

Eav, caos nuovi orari Circum e Cumana: stop treni dalle 20 di sera

A partire da oggi 23 novembre e fino al 20 dicembre tutte le linee Eav chiuderanno il servizio almeno tre ore prima con...

Serie A2: Atlante EuroBasket Roma-Gevi Napoli Basket 72-83

Gevi Napoli Basket, Sacripanti: “Molto contento per la vittoria”. Prossimo incontro il 28 Novembre, alle ore 18,30 al PalaBarbuto, contro la Benacquista Latina. Inizia con...