mercoledì, Luglio 28, 2021

Carpisa Yamamay Acquachiara: ragazzi di scena a Salerno, le Ach Girls a Catania

- Advertisement -

Notizie più lette

Carpisa Yamamay Acquachiara: ragazzi di scena a Salerno, le Ach Girls a Catania
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Pallanuoto: impegni in trasferta per la squadra maschile e per quella femminile della Carpisa Yamamay Acquachiara.

Riparte il campionato di A2 maschile dopo la breve sosta di sabato scorso. La Carpisa Yamamay Acquachiara di Mauro Occhiello, che ha cominciato il 2020 con due belle e nette vittorie contro Roma 2007 e Pescara, vuole proseguire la sua striscia positiva (i biancazzurri finora hanno perso una sola partita, e immeritatamente, a Civitavecchia nella seconda giornata) domani a Salerno contro l’Arechi di Francesco Silipo, “che sta facendo anch’essa un buon campionato – sottolinea il vice allenatore biancazzurro Alberto Petrucci -. Ne è testimonianza anche la bella vittoria ottenuta in casa della Muri Antichi Catania prima della sosta“.

Buonocore e compagni vantano 10 punti in classifica, tre in meno rispetto all’Acquachiara, e un organico completo e di valore, “per giunta ricco di ex acquachiarini“, precisa Petrucci. L’elenco è lunghissimo: Bencivenga, Manuel Lanfranco, Pasca, Saviano e il portiere Lamoglia.

Un ulteriore motivo d’interesse – aggiunge il vice allenatore biancazzurro – per un match che si presenta particolarmente difficile per noi, visto che tra l’altro si gioca nella “Simone Vitale”, una delle piscine più difficili da espugnare d’Italia. Pubblico caldissimo, che sostiene i suoi giocatori dal primo all’ultimo minuto di gioco. Noi abbiamo preparato molto bene questa gara in settimana, adesso bisogna vedere cosa dirà il campo. Di certo, sulla carta, è una delle gare più belle e avvincenti della settima giornata di andata“.

Il match, in programma alle 18, sarà arbitrato dall’internazionale Arnaldo Petronilli in coppia con Daniela Scillato. Delegato Fin Filippo Rotunno. Acquachiara al completo fatta eccezione per Emiliano Aiello.

Diretta streaming dell’incontro sulla Pagina Facebook della testata giornalistica Napoleggiamo al seguente link https://www.facebook.com/Napoleggiamo/

A2 FEMMINILE

Prima trasferta di campionato per le Ach Girls di Barbara Damiani, che domenica vanno a Catania ad affrontare la Brizz. Si gioca nella vasca della “Scuderi”, l’arbitro è Puglisi, il fischio d’inizio alle 13,30.

Dopo il successo nel derby con il Volturno, la Carpisa Yamamay Acquachiara è chiamata ad una conferma, ma definire banco di prova questa partita contro la Brizz è fuori luogo perchè “in questo campionato tutte le partite lo sono, gare facili non esistono“, sottolinea il tecnico biancazzurro Barbara Damiani e aggiunge: “Sia in casa sia in trasferta sarà indispensabile dare l’anima dal primo all’ultimo minuto per ottenere un risultato positivo“.

In ogni caso la Brizz si presenta a questa partita con le biancazzurre con un biglietto da visita di tutto rispetto, la vittoria nel derby contro Torre del Grifo. Successo netto (10-13), che darà sicuramente una maggiore spinta alle padrone di casa nel tentativo di strappare i tre punti anche all’Acquachiara. Nessun problema di formazione per Barbara Damiani, che applicherà il turn over con l’inserimento di Fiorella Savino al posto di Maria Rosaria Pignataro.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie