lunedì, Febbraio 26, 2024

Calcio Napoli in rimonta: 2-1 al Verona

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Calcio Napoli, tutto nella ripresa: vantaggio di Coppola. Rimonta di Ngonge e Kvaratskhelia.

Mazzarri riparte dal 4 3 3 di spallettiana memoria ma l’assenza di elementi rispetto allo scorso anno come Osimhen, Kim, Zielinski rendono comunque la squadra diversa e, da subiti, meno performante in fase offensiva.
Cajuste al posto di Zielinski e Simeone preferito a Raspadori: queste le scelte del Calcio Napoli.
Nel primo tempo 2 tiri in porta di cui uno pericolosissimo di Kvaratskhelia, 70 % di possesso palla ed un rigore non dato su Kvaratskhelia non bastano per sbloccare il risultato.
Il Verona si limita a difendersi ordinatamente e non propone mai una fase offensiva importante. Il gioco viene lasciato al Calcio Napoli che  però quasi mai riesce ad accelerare in maniera efficace. L’unico a creare problemi è Kvaratskhelia.
La ripresa inizia con l’ennesima parata di Montipo su Simeone.
Il Verona riesce lentamente ad uscire dal possesso palla del Calcio Napoli ed a rendersi pericoloso.
Al 72′ il vantaggio del Verona con un colpo di testa di Coppola.
Lo svantaggio sveglia il Calcio Napoli soprattutto nell’aggressività.
La rimonta inizia al 79′ e parte dai nuovi entrati: da Mazzocchi a Lindstrom che libera al tiro Ngonge. È l’1-1 ed il primo gol in azzurro per Ngonge.
Il Calcio Napoli continua ad essere finalmente molto aggressivo e va vicino al vantaggio con Simeone.
All’87’ Kvaratskhelia risolve la gara con un gran tiro da fuori area che non da scampo a Montipo.
È il vantaggio con cui si conclude la partita.
Sono bastati 20 minuti di aggressività e rapidità al Calcio Napoli per vincere una partita che stava diventando l’ennesima delusione.
Una boccata di fiducia per il Calcio Napoli di Mazzarri ma la strada è ancora lunga.
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie