martedì, Giugno 15, 2021

Calcio Napoli, Grassani: “Clausola Sarri scaduta. Chi lo vuole tratti con noi”

- Advertisement -

Notizie più lette

Calcio Napoli, Grassani: "Clausola Sarri scaduta. Chi lo vuole tratti con noi"
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Il legale del Calcio Napoli ha fatto chiarezza sulla questione della clausola rescissoria di Sarri. Che dal 30 giugno sarà da considerarsi formalmente esonerato, potendosi svincolare solo col permesso del club.

“La clausola rescissoria nel contratto di Maurizio Sarri è scaduta e, a meno che non ci sia una nuova negoziazione, l’allenatore è ancora sotto contratto col Napoli. Se un club vuole tesserarlo immediatamente, gli otto milioni di clausola non sono più un riferimento, ma serve un contratto ex novo”. Lo ha detto l’avvocato del Napoli Mattia Grassani, parlando a Radio Kiss Kiss Napoli.

Grassani ha anche chiarito il futuro di Sarri se non dovesse trovare un nuovo club disposto a pagare la cifra chiesta da De Laurentiis per liberarlo: “Il 30 giugno – ha detto – scade il tesseramento e dal primo luglio Sarri diventerà formalmente esonerato, per cui non potrà svincolarsi, se non col permesso della società. In pratica la clausola risolutiva non è più valida e qualsiasi club interessato deve parlare con De Laurentiis per liberare Sarri dal contratto in essere”.

Calciomercato Napoli, Leno si complica

Calcio Napoli, Grassani: "Clausola Sarri scaduta. Chi lo vuole tratti con noi"

Nel frattempo è più lontano di quanto potesse sembrare il portiere Bernd Leno. Che, secondo Rudy Voeller, direttore sportivo del Bayer Leverkusen, in un’intervista alla Bild, “può partire ma solo alle nostre condizioni. Siamo comunque in costante e aperto scambio con lui e il suo manager”. L’ex romanista, parlando del portiere tedesco che interessa al Calcio Napoli, ha ricordato le condizioni della squadra tedesca che vuole far valere la clausola di 28 milioni di euro prevista nel contratto del giocatore.

“Leno aveva un’offerta concreta da Napoli – racconta Voeller – già nel 2017, ma all’epoca non avevamo un’alternativa equivalente. Doveva rimanere e ha fatto davvero bene la scorsa stagione. Però pensavamo che il desiderio di Bernd di cambiare sarebbe tornato e quindi con l’arrivo di Hradecky abbiamo un successore di alta classe”. Leno sarebbe in testa alla lista dei portieri del Napoli per sostituire Pepe Reina, partito con destinazione Milan. L’affare Rui Patricio si è infatti complicato per la diatriba legale tra il portiere portoghese e lo Sporting Lisbona.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie