venerdì, Gennaio 15, 2021

Cronaca di Napoli, Caivano: blitz anti-droga al Parco Verde

- Advertisement -

Notizie più lette

Cronaca di Napoli, Caivano: blitz anti-droga al Parco Verde
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Napoli: controlli a tappeto, perquisizioni e 5 arresti da parte della Polizia di Stato all’interno del Parco Verde di Caivano.

Il Parco Verde di Caivano è finito nuovamente al centro della cronaca di Napoli, dopo la recente aggressione subita dalla troupe della trasmissione di Canale 5 Striscia la Notizia. Nella mattinata di oggi gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Afragola, Reparto Prevenzione Crimine Campania, IV Reparto Mobile di Napoli, Vigili del Fuoco, un’ unità cinofila dell’Ufficio Prevenzione Generale ed il Reparto Volo vi hanno infatti realizzato l’operazione Alto impatto, blitz disposto dal gip del tribunale di Napoli Nord su richiesta della Procura: lo scopo era quello di contrastare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. Secondo quanto accertato dalle forze dell’ordine, lo spaccio avveniva all’interno della scala di un edificio, in cui l’accesso era consentito solo dietro pronuncia di una parola d’ordine.ultime notizie di cronaca ponticelli L’operazione ha visto il controllo di circa 100 soggetti (di cui 30 con precedenti penali); 40 i veicoli controllati ed alcune moto sequestrate; tre i verbali per guida senza patente. Sedici le perquisizioni effettuate e finalizzate alla ricerca di armi e droga. Sono state sequestrate una pistola nonché circa 30 grammi tra cocaina ed eroina, un bilancino di precisione nel vano ascensore dell’isolato e addirittura una bomba a mano (ordigno da guerra di fabbricazione sovietica): tali materiali sono stati sottoposti a sequestro. Ci sono stati in tutto cinque arresti nel corso della giornata. Un giovane di 19 anni è finito in carcere, mentre tre donne di 18, 36 e 38 anni ai domiciliari: per tutti l’accusa è di detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti e di resistenza a pubblico ufficiale. È stato inoltre arrestato un 21enne, che girava armato su di un ciclomotore, per il reato di detenzione e porto illegale di arma e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie