Napoli, mancano i vigili: problemi con le corsie preferenziali dopo la fine dell’Universiade

398
Napoli, mancano i vigili: problemi con le corsie preferenziali dopo la fine dell’Universiade

Napoli: dopo l’Universiade è ancora attiva la corsia preferenziale su via Acton, che però sta creando disagi per la mancanza di vigili (spariti anche da via Giulio Cesare).

Dopo la fine della 30ma Summer Universiade, il Comune di Napoli ha subito provveduto a pianificare il dispositivo di traffico, confermando che via Acton e via Cristoforo Colombo continueranno ad essere percorribili mantenendo la corsia preferenziale a vantaggio di bus e taxi.

Tuttavia, come riportato da “Il Mattino”, in tale zona mancano i vigili e ci sono disagi per gli automobilisti, visto che ad esempio c’è stato un incidente tra un’auto e uno scooter, per fortuna senza conseguenze.

La donna alla guida dell’auto ha sottolineato che “era la prima volta che prendevo la macchina dall’inizio delle Universiadi. Hanno cambiato tutto, ero confusa sulla strada da fare. Non ho capito che da qui non potevo passare. Prima delle Universiadi i divisori gialli si trovavano molto più in là”, facendo riferimento al molo Beverello.

Corsia preferenziale, difficoltà anche a Fuorigrotta: vigili spariti da via Giulio Cesare

Il “dispositivo Universiadi” proseguirà fino al 30 settembre anche per la corsia preferenziale di via Giulio Cesare, che dalla Galleria laziale in senso di marcia opposto scorre fino a piazzale Tecchio, in una zona, quella di Fuorigrotta, in cui la situazione non è però migliorata con la fine dei Giochi universitari. I disagi derivano dal fatto che, senza semafori (e con i vigili “spariti” con la fine dell’Universiade), auto e motorini escono dalle traverse per immettersi sulla via principale di via Giulio Cesare, con il costante rischio di incidenti. Urge trovare una soluzione per la viabilità di una delle zone più trafficate di Napoli.