domenica, Maggio 19, 2024

Temporali improvvisi e grandinate, continua l’allerta meteo in Campania

- Advertisement -

Notizie più lette

Francesco Monaco
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Possibili temporali improvvisi e repentini anche con grandinate hanno portato la Protezione civile regionale a emanare un avviso di allerta meteo in Campania per la giornata di oggi.

La protezione civile della Regione ha diramato un’allerta meteo in Campania di colore giallo dalle 14 alle 21 di oggi. “L’evoluzione della perturbazione in atto sul territorio regionale mostra ancora una forte instabilità meteorologica che potrebbe determinare, anche nella giornata di oggi, temporali intensi sebbene fortemente localizzati” si legge in una nota della protezione civile. Il centro Funzionale della Regione, sulla base dell’analisi di modelli matematici, ha valutato una possibile criticità idrogeologica di livello Giallo per tutta la Campania e ha emanato un nuovo avviso di allerta meteo valido dalle 14 alle 21 di oggi, 1° giugno.

Come già evidenziato nei giorni scorsi, la presenza della instabilità atmosferica anche derivante dai cambiamenti climatici rende possibili precipitazioni improvvise, con evoluzione rapida ma di particolare consistenza anche con la presenza di grandine, fulmini, raffiche di vento.

Pertanto, si evidenzia ancora un possibile rischio idrogeologico per temporali con allagamenti, innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, scorrimento delle acque nelle sedi stradali, ruscellamenti con trasporto di materiale, caduta massi o fenomeni franosi in territori fragili. A causa delle caratteristiche di tale perturbazione va prestata attenzione anche al rischio derivante dalle grandinate di danni alle coperture e al rischio di danni alle strutture provvisorie oltre che alla caduta di rami o alberi derivanti dalle raffiche di vento.

Si raccomanda la massima attenzione, anche in assenza di precipitazioni, per un rischio residuo nelle zone interessate dalle precipitazioni dei giorni scorsi. Si ricorda ai Comuni la necessaria attivazione dei COC (Centri Operativi Comunali) e delle misure atte a prevenire, contrastare e mitigare i fenomeni previsti, anche in linea con i rispettivi piani comunali di protezione civile. Verificare altresì la corretta ricezione dei messaggi da parte della Sala Operativa regionale.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie