venerdì, Marzo 1, 2024

Allerta meteo in Campania dalle 20 di stasera per piogge e temporali

- Advertisement -

Notizie più lette

Francesco Monaco
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

L’allerta meteo in Campania entra in vigore alle 20 di questa sera e termina alla stessa ora di domani, martedì 28 novembre.

La Protezione Civile regionale ha emanato un avviso di allerta meteo in Campania con criticità idrogeologica di livello giallo per piogge e temporali su tutto il territorio.

Allerta meteo anche per venti forti occidentali – e temporaneamente molto forti – con possibili raffiche sempre su tutta la regione con conseguente mare agitato o localmente molto agitato con possibili mareggiate lungo le coste esposte.

L’allerta meteo entra in vigore alle 20 di questa sera e termina alla stessa ora di domani, martedì 28 novembre.

Il quadro meteo evidenzia che le precipitazioni, sui quadranti settentrionali, saranno in attenuazione nel corso della mattinata mentre lasceranno i quadranti centro-meridionali solo nel pomeriggio.

I venti, invece, saranno forti fino alla sera di domani su tutta la Campania e molto forti soprattutto al mattino.

La Protezione civile raccomanda “alle autorità competenti dell’intera regione di attivare i Centri Operativi Comunali e di attuare tutte le misure previste dai rispettivi piani di protezione civile per la mitigazione e il contrasto dei rischi attesi.

Tra i principali scenari di evento connessi alle precipitazioni piovose e quindi al rischio idrogeologico localizzato si ricordano gli allagamenti, l’innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, lo scorrimento superficiale delle acque con trasporto di materiali a causa di tombature, restringimenti, criticità infrastrutturali locali, caduta massi e frane. Attenzione va prestata anche in assenza di precipitazioni per effetto della saturazione dei suoli”.

In considerazione dei venti forti con raffiche e del moto ondoso “è necessario altresì controllare la corretta tenuta del verde pubblico e delle strutture mobili o temporanee esposte alle sollecitazioni”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie