28-10-20 | 11:59

Al Teatro delle Palme i chitarristi Aniello Desiderio e Zoran Dukic

Home Cultura Al Teatro delle Palme i chitarristi Aniello Desiderio e Zoran Dukic
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...
97e9c55facf9f93382c497eef91bdf9b?s=120&d=mm&r=g
Carlo Farinahttps://www.2anews.it
Carlo Farina - cura la pagina della cultura, arte con particolare attenzione agli eventi del Teatro San Carlo, laureato in Beni culturali, giornalista pubblicista.

Mercoledì 23 Settembre 2020, alle ore 20.30 al Teatro delle Palme, tornano i concerti dell’Associazione Alessandro Scarlatti, a completamento della Stagione Concertistica 2109/2020.

Si ritorna finalmente a teatro dopo il lungo, sofferto e coatto confinamento a casa e dopo i recenti successi dei concerti di Villa Pignatelli. Infatti, mercoledì 23 settembre al Teatro delle Palme alle ore 20.30 prenderà il via il completamento della Stagione Concertistica 2019/2020 dell’Associazione Alessandro Scarlatti.

La serata avrà per protagonisti i celebri chitarristi Aniello Desiderio e Zoran Dukic, due vere leggende viventi della chitarra classica che, con grande piacere, saranno nuovamente ospiti di questa centenaria e fortunata associazione. La loro incredibile tecnica chitarristica, ha elevato questo strumento ad altezze del tutto nuove, il cui difficile e talentuoso virtuosismo, è senza dubbio tra i migliori al mondo.

Al Teatro delle Palme i chitarristi Aniello Desiderio e Zoran Dukic

Insieme e separatamente, hanno commissionato ed eseguito dozzine di brani composti appositamente per loro e hanno formato centinaia di giovani chitarristi, proiettati verso una promettente carriera artistica. Énfant prodige della chitarra (ha debuttato come solista a soli 8 anni), Aniello Desiderio è stato già ospite della Scarlatti, come ho già accennato, più volte con numerosi concerti che hanno riscosso sempre un grande successo, trasmettendo emozioni che difficilmente si possono dimenticare.

Sto parlando di uno dei chitarristi italiani più famosi nel mondo, vincitore di ben 18 premi in prestigiosi concorsi internazionali nonché autore di progetti discografici di successo (nel 2010 è stato in lizza per il Grammy Award), ha collaborato con artisti del calibro di Vladimir Spivakov, Gidon Kremer,  Lorin Maazel, John Mc Laughing. Chick Corea ha detto di lui: Mi ha letteralmente sopraffatto quando ho ascoltato i suoi cd, penso che sia un maestro della chitarra e mi piace molto la scelta delle musiche che esegue. Nel 1999 la televisione tedesca gli ha dedicato un documentario in due parti. Nel 2014 ha suonato nella Carnegie Hall a New York e dal 2010 è docente per il Summer International Academy  del Mozarteum di Salisburgo.

 É stato invitato come artista al Galà del 70esimo anno di età di Lorin Maazel presso il Prinzregententheater di Monaco. Ha fondato il gruppo “Passione Napoletana“ con il quale suonano Gennaro e Gaetano Desiderio e altri musicisti di estrazioni diverse, e il “Tango con Passion“ con il quale suona il famoso bandoneonista Romulo Larrea Montevideo, e la cantante Veronica Larc.

Nel 2009 crea il suo ultimo progetto Aniello Desiderio’s Quartetto Furioso, chitarra, violino, piano e percussioni, con il quale ha inciso il suo primo lavoro discografico “4 and 4 Seasons Piazzola&Vivaldi” prodotto per la prestigiosa etichetta discografica Termidor, riscuotendo un tale successo della critica mondiale da essere presente in più di 50 riviste specializzate e presentato per i Grammy Awards 2010. Nel 2010 è stato in tour con una delle leggende della chitarra classica Angel Romero con il quale ha interpretato il concerto “Madrigal” di Joaquin Rodrigo.

Il famoso chitarrista John McLaughlin lo ha scelto per l’esecuzione Prima Mondiale del suo concerto per chitarra e orchestra “Thieves and Poets” che si è tenuta al Festival Internazionale di Koblenz, Germania. Nel 2014 debutta alla Carnegie Hall di New York. Dal 2005 al 2012 è stato Professore presso l’Accademia di Musica a Koblenz (Germania), dal 2009 tiene un corso biennale di Alto Perfezionamento presso il Conservatorio di Musica di Avellino “Domenico Cimarosa”.

Dal 2010 è docente per il Summer International Academy presso il Mozarteum di Salisburgo. Insegna chitarra presso il Conservatorio di Musica di Potenza. Zoran Dukic ha calcato il palcoscenico con la chitarra per la prima volta all’età di appena sei anni. E’ l’unico chitarrista inoltre ad aver vinto entrambi i Concorsi intitolati ad Andrés Segovia, a Granada e a Palma de Mallorca.

Tra gli altri, ha vinto il Primo Premio nei Concorsi “Fernando Sor”, “Manuel Ponce”, “Manuel de Falla”, “Francisco Tárrega”; al Concorso di Madrid, patrocinato dalla Famiglia Reale, ha ottenuto, oltre al Primo Premio assoluto, il Premio speciale per la migliore interpretazione di musica spagnola (per la prima volta attribuito a un chitarrista non di origine spagnola).

Ha anche realizzato delle tournées con programmi dedicati interamente alla musica di J.S. Bach, che rappresenta un punto focale della sua vita musicale. Ha registrato per diverse etichette in Germania, Spagna, Belgio e Canada. Entusiasticamente impegnato nell’insegnamento, le sue attività in questo campo sono egualmente impressionanti.

Dopo gli anni presso l’Accademia di Zagabria e la Hochschule di Aachen, attualmente insegna presso il Royal Welsh Conservatory of Music and Drama a Cardiff. Il programma della serata è molto interessante e rivolge lo sguardo prevalentemente alla “chitarra alla spagnola”, da Albeniz a de Falla, da Granados a Rodrigo, fino a Domenico  Scarlatti spagnolo di adozione, con una incursione temporale nel ‘900 con Sergio Assad e Paulo Belinati fino ad approdare in Argentina con l’immancabile e celebre Astor Piazzolla. Sarà possibile l’acquisto di un limitato numero di biglietti ed è consigliata la procedura online tramite il canale Azzurroservice.

I concerti si realizzaranno rispettando tutti protocolli di sicurezza previsti per gli spettacoli al chiuso per il contenimento della diffusione del Covid-19.

Programma

Manuel De Falla

Danza del Molinero 

Danza del Corregidor 

La vida breve

Enrique  Granados

Oriental

Isaac Albeníz

Mallorca

Rumores de la Caleta

Sérgio  Assad

Tahhiia li Ossoulina

Domenico  Scarlatti

Sonata K 9

Sonata K 377

Astor Piazzolla

Zita

Lo que vendra

Joaquín Rodrigo

Tonadilla

Paulo Bellinati(1950)

Jongo

- Advertisement -

Ultime Notizie

Leonardo: l’AD Profumo smentisce incontro con Grieco (Presidente MPS)

Leonardo: l’AD Alessandro Profumo smentisce il contenuto di un articolo giornalistico sul suo incontro con Patrizia Grieco (Presidente della banca Monte dei Paschi di...

Whirlpool, proteste degli operai dello stabilimento di Napoli: bloccato il raccordo autostradale

Whirlpool: gli operai dello stabilimento di via Argine (la cui chiusura è stata annunciata per il 31 ottobre) in protesta sulla rampa dell’Autostrada A3. Nuove...

Motonautica: Giuseppe Schiano medaglia d’argento al mondiale offshore classe 3D

Giuseppe Schiano: il pilota partenopeo a bordo di Spirit of Corsica-Hi-Performance Italia, in coppia col pilota francese Francois Pinelli, conquista un risultato prestigioso insieme...

Bullismo a Napoli, 15enne annuncia il suicidio su Instagram: amica avvisa la Polizia e lo salva

Poteva finire in tragedia l'episodio di bullismo a Napoli, che ha visto come vittima un 15enne che aveva manifestato l'intenzione di togliersi la vita...

Benevento, didattica a distanza: Carabinieri consegnano 40 tablet

Covid 19 a Benevento: consegnati 40 tablet alle famiglie degli studenti dell’Istituto Comprensivo Bosco Lucarelli che ne hanno fatto richiesta per la didattica a...