23-10-20 | 12:38

Al Rizzoli di Bologna il primo trapianto al mondo di vertebre umane

Home Salute e Benessere Al Rizzoli di Bologna il primo trapianto al mondo di vertebre umane
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...
599502bf1251893075478e45e73ad948?s=120&d=mm&r=g
Maria Sordinohttps://www.2anews.it
Maria Sordino - cura la pagina della sanità, sociale, attualità, è laureata in Scienze Biologiche, scrittrice.

L’intervento di trapianto è stato effettuato presso il Rizzoli di Bologna su un paziente di 77 anni affetto da cordoma, un raro tumore osseo.

Per la prima volta al mondo un intervento di trapianto di quattro vertebre umane ad un uomo di 77 anni, malato di una rara forma di tumore osseo. L’intervento è stato effettuato il mese scorso presso l’Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna.

Alessandro Gasbarrini, direttore di Chirurgia vertebrale a indirizzo oncologico e degenerativo del Rizzoli, ha guidato l’équipe di medici che ha effettuato l’operazione. Questo intervento apre una nuova strada per l’oncologia.

Fino ad ora, la sostituzione delle vertebre era stata realizzata con protesi di carbonio, di titanio oppure ricostruite con la stampante 3D. “Abbiamo ricostruito la colonna vertebrale del paziente nel modo più simile alla conformazione naturale, ripristinando un’anatomia perfetta grazie all’impianto di un osso con struttura identica a quello che abbiamo dovuto togliere a causa del tumore”, spiega il dottor Gasbarrini.

Nel caso del 77enne, le vertebre lombari rimosse a causa della malattia, sono state sostituite con quattro vertebre prelevate da un donatore cadavere e conservate a 80 gradi sotto zero dalla banca del tessuto muscolo-scheletrico della Regione, che ha sede proprio al Rizzoli. 

Il paziente, dopo i primi 15 giorni di controllo post-operatorio, ha iniziato la fisioterapia, grazie alla quale è stato rimesso in piedi e in condizioni di avere una vita il più normale possibile.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Avella, impennata di contagi Covid: disposto il lockdown fino al 2 novembre

Ad Avella, in provincia di Avellino, il sindaco Domenico Biancardi ha emesso una ordinanza che dispone il lockdown da oggi e sino al 2...

Blocco mobilità interprovinciale in Campania, il chiarimento: ecco a chi non si applica

La Regione ha precisato alcuni punti in merito all'ordinanza che impone il blocco della mobilità interprovinciale in Campania. Il divieto di mobilità interprovinciale in Campania,...

Beautiful, anticipazioni 26 ottobre-1° novembre: Thomas è in coma

Anticipazioni Beautiful da lunedì 26 ottobre a domenica 1° novembre: Thomas Forrester è in coma dopo essere caduto da una scogliera. Ridge è furioso...

Zona rossa ad Arzano: in campo circa 300 militari

L'Esercito è stato chiamato a presidiare con le Forze di Polizia la quasi totalità dei 22 varchi di accesso alla città di Arzano, dichiarata...

Covid 19 in Irpinia, 47 positivi e due morti: contagiato anche il sindaco di Monteforte

Covid 19 in Irpinia: tra i positivi al virus c’è anche Costantino Giordano (primo cittadino di Monteforte Irpino). L’ultimo bollettino sui contagi da Covid...