21-09-20 | 12:07

Ennesima aggressione a Napoli: operatore sanitario preso a pugni in faccia

Cronaca di Napoli Ennesima aggressione a Napoli: operatore sanitario preso a pugni in faccia
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...
Francesco Monacohttp://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista pubblicista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

L’aggressione a Napoli, l’ennesima ai danni di un operatore sanitario, è avvenuta presso il presidio ospedaliero della Annunziata.

Ennesima aggressione a Napoli ai danni di un operatore sociosanitario del presidio ospedaliero della Annunziata. Martedì pomeriggio, alle ore 13.40 circa, presso l’ospedale partenopeo, come riporta la pagina Facebook ‘Nessuno tocchi Ippocrate’, “l’operatore sanitario è stato aggredito fisicamente con un pugno al naso”.

“L’aggressione – si legge – è avvenuta nel momento in cui l’operatore stava andando a ritirare i risultati degli esami diagnostici dei piccoli pazienti, così che viene aggredito da un uomo di circa 30 anni, che gli sferra un pugno al naso e lo colpisce in pieno volto, in quanto l’operatore non è riuscito a difendersi dal colpo. Successivamente, l’uomo inizia ad urlare contro il sanitario affermando che suo figlio non sta bene e che la moglie lo ha lasciato; pertanto l’operatore socio sanitario cerca di respingerlo e lo stesso fugge via per le scale”.

“Immediatamente – conclude la nota – sono state allertate le forze dell’ordine e le guardie giurate ma l’uomo è scappato e non è stato più rintracciato. Sono in corso accertamenti e ricerche”.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Calciomercato Napoli, la Roma: “Nessuna illazione sulle condizioni fisiche di Milik”

Prosegue non senza difficoltà la trattativa per portare il centravanti polacco nella Capitale e Dzeko alla Juventus. "In merito alle indiscrezioni relative alla trattativa con...

Elezioni in Campania, urne riaperte tra maxi scheda e mascherine: affluenza al 38,92% per le regionali

Seconda giornata di voto per le elezioni in Campania dalle 7 di questa mattina e fino alle 15. Seconda giornata di voto e urne aperte...

Ercolano, pugni e schiaffi alla moglie: arrestato 54enne

L'uomo, un 54enne di Ercolano, dopo l'ennesima lite ha preso a pugni e schiaffi la moglie minacciandola di morte alla presenza dei carabinieri. Ad Ercolano,...

De Laurentiis: “Calcio Napoli con De Luca, unico politico che può risollevarci”. Polemiche social

Aurelio De Laurentiis: è polemica sui social per il tweet del patron del Calcio Napoli in favore del governatore Vincenzo De Luca per le...

Sant’Antimo, 21enne ferito con sei colpi di pistola: è grave

Sant’Antimo: la scorsa notte un 21enne incensurato è stato ferito con sei colpi di pistola alle gambe. Il ragazzo è in coma farmacologico. Agguato la...