martedì, Giugno 6, 2023

Vulva Forum, la salute della donna in una due giorni multidisciplinare

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Vulva Forum, un’iniziativa della ginecologa Paola Salzano, per approfondire la conoscenza clinica dei molti aspetti della fisiopatologia vulvare, in ginecologia e in ostetricia.

Tanti esperti presenti al convegno come Alessandra Graziottin, Pietro Lippa e Annamaria Colao, con il saluto iniziale di Emanuele Filiberto e il concerto finale di Monica Sarnelli
VI edizione del Vulva Forum, un’iniziativa della ginecologa Paola Salzano, responsabile scientifica del convegno, per approfondire la conoscenza clinica dei molti aspetti della fisiopatologia vulvare, in ginecologia e in ostetricia alla presenza di numerosi esperti e ospiti d’eccezione. Tra questi Emanuele Filiberto di Savoia che ha fatto i saluti iniziali al convegno dopo quelli istituzionali di Mario Passaro Segretario AOGOI, Giampaolo Mainini Segretario AGITE e SIGITE, Claudio Santangelo Presidente SCCAL, Rosanna Ariviello Vice Presidente AGEO, Salvatore Paribello Vicepresidente Ordine delle Ostetriche, Bruno Zuccarelli Presidente dell’Ordine dei Medici, moderati dal giornalista Raffaele Auriemma. Conclusione d’eccezione con il concerto della cantante Monica Sarnelli. “Il filo conduttore del convegno è stata la multidisciplinarità, con una visione clinica integrata fra specialisti diversi per offrire una visione unitaria, significativa e rilevante sia delle diverse patologie vulvari, sia delle comorbilità che le accompagnano, le sottendono e, a volte, le alimentano”, hanno spiegato i presidenti del convegno Alessandra Graziottin, Pietro Lippa, Paola Salzano.
Molti gli argomenti di interesse clinico: gli aggiornamenti sulle patologie vulvari più frequenti di interesse ginecologico e dermatologico; le infezioni vulvovaginali da malattie a trasmissione sessuale e le loro implicazioni sulla fertilità; la prevenzione dei danni ostetrici che ledono l’integrità vulvovaginale e la sessualità; le strategie mediche e chirurgiche per riparare i danni vulvari e perineali post parto; la vulnerabilità oncologica vulvare, ma anche anale, da Papillomavirus, con approfondimenti sul mondo immunitario e sul dialogo fra il microbiota materno e quello fetale, per accendere lo sguardo sulle disbiosi vulvovaginali che possono predisporre a infezioni di grande rilevanza clinica.
Di particolare rilievo le lectio magistralis su alcuni temi di grande attualità. In particolare quella tenuta dalla professoressa Annamaria Colao sulla relazione tra scelte alimentari e benessere della donna; approfondimenti sulla vulvodinia del professore Filippo Murina, sulla riparazione dei danni vulvari da parto del professore Claudio Crescini; e ancora sulle identità fluide del professore Emmanuele Jannini e quella conclusiva della professoressa Alessandra Graziottin che si è soffermata sul testosterone per la donna: indicazioni e sinergie endocrine.
Sempre molto interessanti infine sono state le nuove proposte terapeutiche sul fronte cosmetico e di ringiovanimento vulvare, con una nuova lettura su quanto l’era digitale impatti sulle aspettative estetiche contemporanee. Due giorni ricchi di confronti, di idee, di nuovi percorsi terapeutici e temi innovativi e attualissimi.
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie