29-11-20 | 19:53

Villa Literno, trasportano rifiuti ferrosi senza autorizzazione: fermati dai militari dell’Esercito

Home Cronaca di Caserta Villa Literno, trasportano rifiuti ferrosi senza autorizzazione: fermati dai militari dell'Esercito
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
23cdab26c88f714dd9afeb2fab1bdf03?s=120&d=mm&r=g
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

I militari dell’Esercito hanno individuato e fermato due veicoli intenti alla raccolta di scarti ferrosi di varia tipologia nel comune di Villa Literno.

Una pattuglia dell’Esercito, appartenente al Raggruppamento “Campania”, impegnata nell’Operazione “Strade Sicure” durante l’attività di controllo del territorio nel comune di Villa Literno (Ce), hanno individuato e fermato due veicoli intenti alla raccolta di scarti ferrosi di varia tipologia, riconducibili alla categoria dei rifiuti speciali non pericolosi.

I Militari dell’Esercito verificata la carenza dei documenti necessari per l’attività, hanno posto in stato di fermo i due veicoli e i rispettivi conducenti richiedendo il supporto della locale stazione Carabinieri che giungendo sul posto, accertavano che i due conduttori risultavano sprovvisti delle prescritte autorizzazioni di legge per la gestione e la raccolta dei rifiuti e la mancanza dei documenti di circolazione, per cui sono stati condotti presso il comando stazione Carabinieri di Casal di Principe dove sono stati segnalati all’Autorità Giudiziaria e contestualmente hanno provveduto al sequestro dei veicoli comprensivi del carico, in attesa che il dipartimento Provinciale dell’Arpac di Caserta svolga gli accertamenti di competenza.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Tuccillo (commercialisti): “Ruolo strategico nella gestione dell’emergenza economica”

“Siamo stati chiamati a svolgere un ruolo strategico nella gestione dell'emergenza economica aggravata dal nuovo coronavirus, supportando costantemente famiglie e imprese a fronte di...

Tredicesima 2020: ecco quando arriva

Stilata la tabella di marcia per l'erogazione della tredicesima mensilità del 2020: si comincia con i pensionati. Tredicesima 2020 in arrivo dal primo dicembre per...

Meteo Campania, arriva l’inverno: piogge e temperature a picco

Meteo Campania: la prossima sarà una settimana caratterizzata dall'arrivo delle piogge e da un netto calo delle temperature. Meteo Campania | Arriva l'inverno, quello vero....

Aperta una indagine sulla morte di Maradona

Secondo la famiglia di Maradona, ci sarebbero delle irregolarità nei soccorsi. Perquisiti i tre ex dipendenti della ditta funebre che si sono fatti i...

Cartoline personalizzate su internet: ecco alcuni programmi con cui crearle

Cartoline personalizzate su internet: ecco alcuni dei principali programmi con cui creare biglietti di auguri per le varie ricorrenze (dai compleanni alle feste di...