sabato, Febbraio 24, 2024

Vesuvio Oplonti sconfitta da Matese, ora la vetta è a tre punti

- Advertisement -

Notizie più lette

Gabriella Monaco
Gabriella Monacohttp://www.2anews.it
Redattrice laureata in 'Lettere Moderne'. Appassionata di Scrittura, Arte, Viaggi e Serie tv."

La Vesuvio Oplonti bloccata tra le mura amiche dalla formazione più in forma del momento, la Faam Matese.

Con il successo di Star Volley Bisceglie contro FLV Cerignola si è chiusa la nova giornata del campionato di serie B2 femminile. Il risultato maturato nell’unico match disputato di domenica cambia il vertice della classifica che per una giornata è stato occupato in coabitazione da Vesuvio Oplonti e Bisceglie.

Le arancio-blu vesuviane sono state bloccate tra le mura amiche dalla formazione più in forma del momento, la Faam Matese. Il match si è chiuso con il punteggio di tre a due in favore delle ospiti, risultato che ha consegnato un punto alla Vesuvio Oplonti e due a Matese. La sconfitta al tie break è arrivata al termine di una gara vibrante in cui il bel gioco ha predominato sui cali di attenzione.

Primo set alle ospiti con il punteggio di 25 a 22, con Bianchella, per Matese, e Laura Biscardi, per la Vesuvio Oplonti, protagoniste. Nel secondo parziale la situazione di equilibro in campo non cambia, così come non cambia la durata del set, ben 30 minuti. Giocate difensive da applausi per il 25 a 19.

Matese cala in attenzione, Martina Pepe dimostra di essere in giornata, Eliana Rendina impatta bene sulla gara, subentrando a Giada Biscardi, e Laura Biscardi continua a mettere palloni a terra. Il terzo set si chiude 25 a 21 per la Vesuvio Oplonti. Nel quarto set la Vesuvio Oplonti sembra poter chiudere la partita fino a quando sul vantaggio di 19 a 15 non è costretta a fare i conti con l’infortunio a Laura Biscardi, una distorsione alla caviglia, che alimenta il rientro di Matese.

Il due a due è un 27-25 per le ospiti che al tie break strappano il successo alle padrone di casa con il punteggio di 15 a 11, dopo due ore e quaranta minuti di gioco.

Finale di partita tra gli applausi per entrambe le formazioni con il palazzetto di via Capuozzo che ha fatto registrare il tutto esaurito e che ha ospitato, nel pre-gara, la manifestazione di consegna delle divise della quinta edizione del Trofeo Vesevus e la consegna all’imprenditore Vincenzo Setaro del premio Vesuvio Oplonti.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie