sabato, Giugno 22, 2024

Varcaturo, ai domiciliari ma non sopporta più il nonno: “Portatemi in carcere”

- Advertisement -

Notizie più lette

Francesco Monaco
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Un 28enne di Varcaturo, agli arresti domiciliari, ha chiesto di essere portato in carcere, per non dover più restare sotto lo stesso tetto con il nonno.

“Voglio andare via, portatemi in carcere. Non sopporto più mio nonno, è troppo pesante”. Lo ha detto ai carabinieri un 28enne di Varcaturo (in provincia di Napoli) agli arresti domiciliari.

L’episodio è avvenuto nella notte mentre i militari erano impegnati nel servizio di perlustrazione. Quando hanno bussato alla porta di casa sua l’uomo ha chiesto di essere portato in carcere ma senza successo. Il consiglio delle forze dell’ordine, infatti, è stato di interfacciarsi l’indomani con il proprio avvocato o, meglio ancora, di tentare di risolvere le controversie nate con il nonno.

Poco dopo quella visita di perlustrazione, i carabinieri hanno trovato il 28enne per strada e non hanno potuto fare altro che arrestarlo. Nella sua abitazione hanno trovato la valigia già pronta per un evasione premeditata. L’arrestato ora si trova in carcere a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie