Violenza sessuale a Marechiaro, aggressori chiedono perdono

811

I minorenni protagonisti della violenza sessuale ai danni di una 15enne a Marechiaro sono pronti a cambiare vita.

di Luigi Maria Mormone – I tre minorenni autori della violenza sessuale nei confronti di una 15enne a Marechiaro, hanno deposto davanti al Gip del Tribunale di Napoli. I ragazzi hanno chiesto perdono alla ragazza e alla sua famiglia, ammettendo le loro colpe e la loro voglia di cambiare vita: «Quel giorno – riporta “Il Mattino” – provammo a incentivarci a vicenda, all’inizio si trattò di una sfida o di un gioco di pessimo gusto, poi abbiamo perso completamente il controllo della nostra condotta». Trasferiti in tre comunità per minori, i ragazzi sono accusati di violenza sessuale ma sono pronti ad assumersi le proprie responsabilità dinanzi alla legge. La loro richiesta è ora quella di iniziare un percorso di recupero che li porti a capire cosa sia il rispetto della persona e, soprattutto, delle donne, le quali stanno pagando in questi anni un prezzo altissimo alle violenze nei loro confronti.