Ucciso a coltellate a Napoli al culmine di una lite

273
Cronaca di Napoli: ucciso a coltellate al culmine di una lite

Cronaca di Napoli: la vittima, un uomo ucciso a coltellate nella zona del Centro Storico, è un ucraino di 36 anni. Gli inquirenti sono a lavoro per identificare l’assassino.

Cronaca di Napoli | Un ucraino di 36 anni è stato ucciso a coltellate nella tarda serata di ieri nel centro storico di Napoli in una lite con un uomo che alcuni presenti hanno indicato come appartenente anch’egli ad un Paese dell’Est. Il fatto è accaduto intorno alle 22.30 in via Mario Pagano, nel quartiere Stella, ai margini del Rione Sanità, non lontano da piazza Cavour.

Secondo i primi accertamenti dei carabinieri, l’uomo, Iurii Busuiok, incensurato, che lavorava come manovale, è stato colpito alla gola e al torace. I due probabilmente erano ubriachi. Il fatto è avvenuto in via Mario Pagano, a ridosso di Piazza Cavour, ai margini del Rione Sanità.

La vittima è stata colpita alla gola e al torace: l’assassino potrebbe essere, secondo le prime ricostruzioni, un connazionale, anche lui ubriaco al momento dei fatti.

I militari stanno ricostruendo il fatto e sentendo persone in grado di poter dare un aiuto alle indagini e anche con l’utilizzazione dei filmati del sistema di videosorveglianza della zona. Alcuni testimoni avrebbero riferito di una lite tra la vittima e l’assassino, entrambi probabilmente ubriachi.