Ponticelli, bancomat lento: 18enne colpisce sportello e aggredisce i Carabinieri

353
Ponticelli, bancomat lento: 18enne colpisce sportello e aggredisce i Carabinieri

Cronaca di Napoli: la furia di un 18enne già noto alle Forze dell’Ordine (subito arrestato) si è verificata in un ufficio postale a Ponticelli.

Nuovo fatto di cronaca a Ponticelli, quartiere di Napoli Est, dove un 18enne già noto alle Forze dell’Ordine è stato arrestato dopo aver dato in escandescenze a causa della lentezza dello sportello Atm di un ufficio postale.

Come riporta “Il mattino”, il bancomat impiegava troppo tempo a restituire la carta, col 18enne che lo ha poi preso a pugni, mandandolo in blocco. Successivamente, il ragazzo ha quindi preteso dal personale delle Poste, con toni minacciosi, che la carta gli venisse riconsegnata immediatamente, ma questo non era possibile per vincoli tecnici. Il giovane ha quindi minacciato il personale e aggredito verbalmente i Carabinieri intervenuti.Ponticelli, bancomat lento: 18enne colpisce sportello e aggredisce i Carabinieri Dopo aver chiesto scusa ai militari, la sua furia verbale è ripresa in seguito all’uscita dei Carabinieri dall’ufficio postale. A quel punto, il direttore è stato costretto a chiamare il 112. I militari sono quindi tornati nell’ufficio ma questa volta il 18enne si è scagliato contro di loro colpendoli a calci e pugni, venendo subito arrestato.

Dovrà rispondere di oltraggio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale. I due militari contusi sono stati medicati all’Ospedale del Mare e dimessi rispettivamente con 3 e 4 giorni di prognosi per distorsione a una mano e contusione a una gamba.