Ospedale del Mare: paziente aggredisce un medico e un infermiere

300
Ospedale del Mare: paziente aggredisce un medico e un infermiere

Cronaca di Napoli: Ospedale del Mare teatro del 52mo episodio di violenza ai danni del personale sanitario dall’inizio del 2019.

Ancora un episodio di violenza tra le mura ospedaliere di Napoli, con un’aggressione stavolta ai danni di un medico e di un infermiere. L’episodio, come denunciato dall’associazione Nessuno Tocchi Ippocrate, è accaduto ieri sera, all’interno del pronto soccorso dell’Ospedale del Mare.

I sanitari avevano assistito un 44enne di origini napoletane che si era recato nel presidio dichiarando di aver subito un’aggressione. L’uomo, assistito prima con accertamenti diagnostici e successivamente con una visita specialistica che non aveva rilevato la presenza di traumi né patologie, ha iniziato a minacciare e insultare verbalmente il personale ospedaliero.

Quando ha intuito che sarebbe stato dimesso, è poi esploso in un raid di violenza, lanciando oggetti, colpendo computer e strumentazioni perché pretendeva che i sanitari gli fornissero del metadone. L’aggressore ha strattonato un medico ed è stato bloccato dalle guardie giurate del presidio, fino all’arrivo di una volante della Polizia, che ha provveduto ad allontanare e identificare il 44enne.

Si tratta della 52esima aggressione dall’inizio del 2019 contro il personale sanitario in forza nelle strutture e nei servizi Asl di Napoli.