Napoli, paura al Vomero: baby gang dello spray al peperoncino aggredisce 50enne

483
Napoli, paura al Vomero: baby gang dello spray al peperoncino aggredisce 50enne

Cronaca di Napoli: 50enne di origini spagnole aggredita da un gruppo di ragazzine che le hanno spruzzato uno spray al peperoncino sul viso.

Bruttissimo episodio di cronaca a Napoli, per la precisione in via Luca Giordano (nel cuore del Vomero), dove nella serata di domenica scorsa, 31 marzo, una 50enne di origini spagnole è stata aggredita da una baby gang al femminile, armata di spray al peperoncino.

Erano più o meno le 22, quando Ana Cristina Vaya Rodriguez stava attraversando uno degli incroci di via Luca Giordano. Una macchina le cede il passo, Ana sorride all’automobilista e riprende il cammino. Dietro la vettura, però intravede due motorini in agguato.

Il primo dei due, con “due passeggeri di sesso femminile a bordo” – come si legge nella denuncia presentata dalla donna ai carabinieri– inizia a scaricarle addosso, sui vestiti, sul volto e in testa, una bomboletta da cui esce “uno spray bianco di cui non saprei specificare meglio la natura. Sconvolta, Ana nota che una delle due ragazze è “biondina”, poi si copre il volto.

Pochi secondi e arriva un altro motorino: la 50enne non ha nemmeno il tempo il tempo di comprendere, quando viene colpita da una seconda ondata di spray. Anche in questo caso, in sella ci sono due ragazze.Napoli, paura al Vomero: baby gang dello spray al peperoncino aggredisce 50enne La vittima mette ora in guardia da questo fenomeno in crescita, invitando a denunciare simili episodi: “Ho parlato con altre vittime che hanno subito lo stesso trattamento, sempre al Vomero. Mi sono spaventata moltissimo, anche perché ho un pacemaker. Amo Napoli – ha dichiarato la donna a “Il Mattino” – E perciò l’accaduto mi fa ancora più male. Se tutti denunciamo questi episodi forse le cose in città miglioreranno”.