Linea 6, Anm si arrende e riconsegna i lavori al Comune. Calabrese: “Non molliamo”, ma tira in ballo la Regione

875
Linea 6, Anm si arrende e riconsegna i lavori al Comune

L’ultimo atto come amministratore delegato Anm di Ciro Maglione e’ stata la riconsegna dei lavori della Linea 6 al Comune. L’assessore Calabrese: “Presto i treni”.

Continua il calvario per la Linea 6 della Metropolitana di Napoli. Come si apprende dalle pagine de ‘Il Mattino’, infatti, l’Anm ha deciso di abbandonare il progetto, riconsegnando tutto, nel pieno dei lavori, nelle mani del Comune. Lavori che, si legge, sono stai fatti senza contratto e le spese per i quali sono diventate insostenibili per l’azienda. Tanto che l’ultimo atto dell’ormai ex amministratore delegato Ciro Maglione, prima di dimettersi e’ stato quello di passare la patata bollente alle stanze di Palazzo San Giacomo.

L'ultimo atto come amministratore delegato Anm di Ciro Maglione e' stata la riconsegna dei lavori della Linea 6 al ComuneL’azienda della mobilità cittadina, infatti, da come si apprende, sostiene di essersi accollata gli oneri dei pagamenti per utenze elettriche, pulizia, guardiania, costo del personale e alcuni piccoli interventi per mantenere in efficienza stazioni e treni che non erano più in esercizio. Insomma, dalla presa di posizione di tutto cio’ scaturirebbe una richiesta di risarcimento in piena regola al Comune.

E dovra’ essere il neoamministratore Nicola Pascale e dirimere una contesa tutt’altro che facile da sbrogliare. Resta il dubbio, o quantomeno la perplessita’ in merito ai nuovi fondi che sarebbero dovuti essere destinati proprio ai lavori della Linea 6 della Metropolitana (fermi dal 2014). Di cui si e’ parlato solo pochi mesi fa.

In tutto cio’, proprio attraverso le pagine de ‘Il Mattino’, l’assessore ai Trasporti e ai Lavori Pubblici del Comune di Napoli, Mario Calabrese ha rilanciato la palla nella meta’ campo della Regione. “Noi speriamo che l’Anm continui a gestire anche la Linea 6, detto questo l’opzione appartiene al titolare dei trasporti che e’ la Regione. Lo stabilisce una legge che prevede anche i bandi per le tratte metropolitane, quindi tutto può succedere”. Pur confermando come “sulla Linea 6 stiamo andando avanti, la tratta Mergellina-Municipio è completata all’85% ed entro l’anno andrà in funzione quella che dalla Mostra porta a San Pasquale, e il programma per l’anno prossimo vede tutta la tratta in esercizio”.