Il Circolo Canottieri Napoli in lutto per la tragica morte di Luca Nicolini

338
Il Circolo Canottieri Napoli in lutto per la tragica morte di Luca Nicolini

La Canottieri Napoli è in lutto per la scomparsa dell’imprenditore della nautica e pilota esperto, Luca Nicolini avvenuta nell’incidente di Venezia.

La Canottieri Napoli piange la tragica scomparsa dell’imprenditore della nautica e pilota esperto, Luca Nicolini avvenuta nell’incidente che si è verificato martedì nelle acque antistanti Venezia. Nicolini, profondamente legato ai colori giallorossi, con il presidente Achille Ventura nel 2016, aveva stabilito un nuovo record di velocità, 13 minuti e 5 secondi, sulla distanza Napoli-Capri  nella categoria fino a 50 piedi.

Record riconosciuto dalla Federazione Italiana Motonautica e dalla Union International Motonautique. Luca Nicolini era a  bordo dell’ imbarcazione di Fabio Buzzi, noto  progettista e costruttore di imbarcazioni offshore, morto anche lui, quando, per cause non ancora accertate, si è andato a schiantare contro una diga.Il Circolo Canottieri Napoli in lutto per la tragica morte di Luca Nicolini

La terza vittima è un tecnico di nazionalità straniera. Ferito e ora cosciente in ospedale Mario Invernizzi, titolare dell’omonima azienda, anche lui un grande pilota di motonautica.

Tre amici, legati da una grande passione che li aveva portati a gareggiare in tutto il mondo nei campionati offshore. Anche martedì sera erano insieme, uniti da una nuova sfida, un nuovo record da battere nella tratta Montecarlo Venezia.