Continua incessante l’azione della Polizia a piazza Garibaldi

1705

La Polizia di Stato ha rafforzato i servizi di controllo e prevenzione a piazza Garibaldi in particolare alla stazione. Arrestati due tunisini, multati e allontanati i parcheggiatori abusivi.

Nel corso dei rafforzati servizi di prevenzione e di controllo del territorio esercitati dalla Polizia di Stato nella zona di Piazza Garibaldi, con particolare riguardo all’intenso passaggio di turisti sia in direzione della stazione ferroviaria che di quella degli autobus, gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno arrestato Rachid Aifooui, di 38 anni, e Mahdi Benaissa, di 34 anni, responsabili in concorso del reato di rapina impropria. Ieri pomeriggio a Piazza Garibaldi i due tunisini hanno preso di mira un turista norvegese con uno zaino alle spalle. Aifouii si è prima posto alle sue spalle aprendo la cerniera dello zainetto e poi si è spostato al suo fianco. Quindi subito dopo il Benaissa ha infilato la mano nello stesso estraendone un cellulare. Appena preso l’oggetto sono fuggiti ma sono stati raggiunti e bloccati dai poliziotti che li hanno arrestati. Mentre i due tunisini sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Poggioreale, gli agenti hanno anche accompagnato il turista all’interno della stazione ferroviaria per il proseguimento del suo viaggio. Nella stessa giornata gli agenti del Commissariato Vicaria Mercato con la collaborazione di pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine Campania e della Polizia Locale hanno identificato e sanzionato diverse persone intente ad esercitare l’esercizio di parcheggiatore abusivo e di prostituzione. I controlli sono stati concentrati nella zona di Piazza Principe Umberto, Corso Arnaldo Lucci, Via D’Aragona. Sei persone sono state sottoposte ad ordini di allontanamento per violazione della recente normativa sulla sicurezza nelle città.