Calabria: 42enne evade dai domiciliari e incendia auto con dentro ex moglie

336
Calabria: 42enne evade dai domiciliari e incendia auto con dentro ex moglie

Reggio Calabria: Ciro Russo (pregiudicato 42enne di Ercolano) è attualmente ricercato dalla Polizia, mentre la donna ha gravi ustioni ma non rischierebbe la vita.

Terribile episodio di cronaca questa mattina a Reggio Calabria, dove un pregiudicato 42enne di Ercolano, Ciro Russo, ha tentato di uccidere l’ex moglie in maniera atroce: ha aperto lo sportello dell’auto della donna, le ha gettato addosso del liquido infiammabile e le ha dato fuoco.

Soccorsa dai numerosi presenti, la donna è ricoverata agli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria, con ustioni su gran parte del corpo, ma non sarebbe in pericolo di vita.

L’ex moglie di Ciro Russo aveva appena portato i figli a scuola, non lontano dal liceo artistico Frangipane. Secondo quanto reso noto dalla Polizia, la donna era appena salita sulla sua utilitaria quando è stata bloccata dall’ex marito. Lei, nel tentativo di fuggire in retromarcia, è finita con l’auto contro un muro.

Ciro Russo ha rotto un vetro dell’auto della donna e ha versato del liquido infiammabile all’interno dell’abitacolo per poi appiccare il fuoco e scappare: secondo gli investigatori, nel compiere tale azione sarebbe rimasto ustionato anche lui.Calabria: 42enne evade dai domiciliari e incendia auto con dentro ex moglie Il 42enne, con vari precedenti penali, era evaso dagli arresti domiciliari ad Ercolano, per poi raggiungere la donna a Reggio Calabria. Ora è ricercato dalla Polizia in tutta la città: le forze dell’ordine lo descrivono come alto e robusto, brizzolato e con occhi castani, mentre la sua auto è un’utilitaria grigio scuro.

Si tratta di un gesto bestiale, spero che le forze dell’ordine possano nel più breve tempo assicurarlo alla giustizia – ha scritto su Facebook il sindaco di Ercolano, Ciro BuonajutoAlla donna va la più sentita solidarietà e l’augurio di riprendersi dai gravi traumi riportati“.