Botti illegali: sequestri della Polizia Municipale a Bagnoli e Ponticelli

350
Botti illegali: sequestri della Polizia Municipale a Bagnoli e Ponticelli

Cronaca di Napoli: la Polizia Municipale ha provveduto al sequestro di botti illegali nei quartieri di Bagnoli e Ponticelli (dov’è stato arrestato un 51enne pregiudicato).

Il Capodanno è ormai alle porte. Come ogni anno le forze dell’ordine di Napoli sono al lavoro per cercare di sequestrare quanti più botti illegali possibili.

La Polizia Municipale, nell’ambito di controlli contro il commercio ambulante e illegale di fuochi d’artificio, ha provveduto a sequestri in un plesso scolastico occupato di Bagnoli e in un deposito di Ponticelli.

L’unità investigativa centrale, a seguito di segnalazioni anonime, ha fatto irruzione in un plesso scolastico occupato di Bagnoli ed all’interno sono state trovate e sequestrate 280 batterie di petardi di genere proibito.

Individuato anche un deposito di fuochi di artificio proibiti in un cortile ai piani inferiori di un edificio circondato da altre abitazioni. È stato anche identificato il responsabile, un 51enne pregiudicato residente nel quartiere di Ponticelli.

Nascosti nel deposito in via Cupa Tierzo sono stati rinvenuti 380 petardi per complessivi 650 kg: il responsabile è stato sottoposto ai domiciliari per essere giudicato con il rito direttissimo.