Accoltella compagno di scuola nel Casertano, nei guai un 14enne

340
Pozzuoli, Monteruscello: 7 casi di infezioni da vermi nel plesso 'Rodari'

A soli 14 anni accoltella compagno di scuola per motivi tutti da decifrare. La vittima, che viene seguita da un insegnante di sostegno, è stata ricoverata all’ospedale Cardarelli di Napoli in codice rosso.

Un episodio scioccante si è verificato nella giornata di ieri presso un istituto scolastico di Aversa nel Casertano. Uno studente di 14 anni è stato fermato ieri dalla Polizia ad Aversa (Caserta) con l’accusa di aver accoltellato, nell’Istituto tecnico Alessandro Volta, un compagno di scuola. La vittima, un coetaneo residente a Lusciano, è finita poi in ospedale, ricoverato presso il Cardarelli di Napoli, in codice rosso, dopo aver riportato una grave ferita alla spalla. Le sue condizioni sono state giudicate serie, ma non verserebbe in pericolo di vita. Il compagno di scuola accoltellato è seguito da un insegnante di sostegno.

L’aggressore, fermato alcune ore dopo aver commesso il fatto su una minicar, è stato condotto dai poliziotti, su disposizione della Procura minorile, nell’istituto minorile dei Colli Aminei a Napoli. La polizia indaga sulla dinamica dei fatti che non è ancora stata chiarita. Secondo una prima ricostruzione, l’aggressore, dopo aver avvicinato la vittima all’uscita di scuola, appena suonata la campanella, ha accoltellato il compagno, perché, a suo dire, importunava una ragazzina che gli piaceva.

A prestare le prime cure al ragazzo sono stati i docenti, che si sono accorti subito dell’accaduto.