Tredicenne sparita ad Avellino, ritrovata ubriaca su una panchina

3185
Napoli, arrestato rapinatore in via Speranzella

La ragazzina e’ stata ritrovata ubriaca su una panchina della centrale piazza Liberta’ dalle forze dell’ordine. Aveva fatto perdere le sue tracce alla famiglia e agli amici.

E’ stata ritrovata ubriaca su una panchina di piazza Liberta’, ad Avellino, la tredicenne sparita per alcune ore la scorsa notte. Si sarebbe dovuta far trovare, dopo la classica uscita con un’amica, alle 11 nei pressi del Palazzo di Giustizia del capoluogo irpino. Ma non e’ mai arrivata. E la prima a far scattare l’allarme e’ stata proprio l’altra ragazzina, visibilmente spaventata e incapace di mettersi in contatto con l’amica da ore.

In quel momento, la madre ha chiamato il 113 e sono partite le ricerche. Che, fortunatamente, intorno alle 3 di notte, hanno dato i frutti sperati, facendo ritrovare la ragazza. Che, pero’, era riversa ubriaca su una panchina, visibilmente in stato di ebbrezza. Nelle ricerche si e’ rivelato fondamentale l’aiuto di due suoi amici, che hanno raccontato di averla lasciata sola dopo essersi spaventati per le sue condizioni, in seguito al pomeriggio trascorso insieme. Entrambi sono stati interrogati in Questura e poi rilasciati.

Tredicenne sparita ad Avellino, ritrovata ubriaca su una panchina

La 13enne ritrovata ubriaca su una panchina è stata, infine, trasportata di corsa all’ospedale «San Giuseppe Moscati» per tutti gli accertamenti e le cure del caso. Fortunatamente tutta la vicenda ha avuto modo di concludersi come una bravata. E la ragazzina e’ ritornata a casa tra le braccia di una spaventata quanto sollevata madre.