martedì, Ottobre 4, 2022

Tutto pronto sul Lungomare di Napoli per il week end finale di Bufala Fest

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Sul Lungomare di Napoli gran finale per Bufala Fest con il performer partenopeo Francesco Cicchella, che si esibirà in uno spettacolo unico e tutto da vivere per i visitatori dell’evento.

Ci siamo, Bufala Fest – non solo mozzarella si appresta a regalare un week end di gusto, di spettacolo e di cultura di filiera ai napoletani e ai tanti turisti presenti in città, dopo una settimana vissuta intensamente tra piatti unici a base di prodotti della filiera bufalina, show cooking di grandi chef, musica e comicità d’autore e tanti argomenti interessanti emersi durante i talk tematici del Giardino delle Idee.

Proprio nel Giardino delle Idee, nella serata di ieri, ha avuto luogo un incontro sul tema “ESG: Etica e Sostenibilità in cucina, binomio virtuoso tra Formazione e Mondo Scientifico”, organizzato dalla Scuola di Cucina (Ente di Formazione) “Dolce&Salato, nel corso del quale sono intervenuti: Giuseppe Daddio, Chef e Direttore Ente di formazione Dolce&Salato; Armida Filippelli, Assessore alla Formazione Professionale della Regione Campania; Alberto Ritieni, Ordinario di Chimica degli Alimenti presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”; Valentina Della Corte, Ordinario di Economia e Gestione delle Imprese Alimenti presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”; Annamaria Colao, Ordinario di Endocrinologia presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II e titolare della Cattedra Unesco di “Educazione alla Salute e allo Sviluppo Sostenibile”; Raffaele Sacchi, Ordinario di Tecnologie Alimentari presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II.

Tutto pronto sul Lungomare di Napoli per il week end finale di Bufala Fest
Chel Giuseppe Daddio al Miramare Exclusive di Bufala Fest

La ristorazione sostenibile – afferma Giuseppe Daddio, Chef e Direttore della Scuola di Cucina Dolce&Salato – è un tipo di approccio gestionale finalizzato a ridurre gli impatti negativi sull’ambiente e ad incrementare, allo stesso tempo, i benefit di natura socio-economica. Con la scuola Dolce&Salato abbiamo constatato che attivando semplici procedure e utilizzando tecnologie innovative siamo riusciti ad incrementare significativamente le nostre performance ambientali, a ridurre i costi fissi di gestione e, di conseguenza, stiamo profondendo il massimo sforzo per trasmettere ai nostri allievi che rispettando alcune regole in materia di sostenibilità, è possibile offrire un servizio eccellente, di qualità e, al tempo stesso, contenendo costi e impatto ambientale”.

Inoltre, lo Chef Giuseppe Daddio, affiancato dal pastry chef Aniello Di Caprio e con il prezioso supporto del team “Dolce&Salato” stanno svolgendo un ruolo fondamentale nel corso di questa edizione di Bufala Fest, coordinando con successo tutte le attività di degustazione del Bufala Village e organizzando, in ogni minimo dettaglio, le cene che ogni sera si svolgono presso il Miramare Exclusive.  Infatti, si stanno preparando al gran finale di domenica prossima, curando tutti gli aspetti della cena di gala che coinvolgerà tre chef stellati come Salvatore Bianco (Ristorante Il Comandante-Hotel Romeo di Napoli); Pasquale Palamaro (Ristorante Indaco di Ischia) e Gabriele Piscitelli (Ristorante Agape di Sant’Agata dei Goti). Secondo gli esperti ospitati nel corso delle cene organizzati presso il Miramare Exclusive, la presenza degli Chef Giuseppe Daddio e Aniello Di Caprio, con la Scuola di Cucina “Dolce&Salato” è stato un grande valore aggiunto che ha consentito a Bufala Fest di fare un grande salto di qualità in materia di offerta enogastronomica.Tutto pronto sul Lungomare di Napoli per il week end finale di Bufala Fest

Tra mercoledì e giovedì si sono svolte le gare del contest “I Sapori della Filiera” per le categorie “Chef Cucina” e “Chef Grillardin o Pub“, decretando i finalisti che, con le loro ricette a base dei prodotti della filiera bufalina, si contenderanno lo scettro di migliore domenica 17 luglio. Pertanto, in base ai verdetti della giuria presieduta da Gianluca Russo, chef tecnico di Lamberti Food, questi sono i finalisti delle tre categorie:

– Pasticceria: Giorgio Maiorano e Raffaele Cristiano.

– Chef Cucina: Cecilia Magnante e Pasquale Lavoro.

– Chef Griallardin o Pub: Michael Pieris e Pasquale Luigi D’Ambrosio.

Oggi sono in programma le gare del Contest riservato ai Pizzaioli.

Il cartellone degli spettacoli gratuiti di Bufala Fest prevede un fine settimana tutto da vivere. La serata di domani sarà all’insegna della musica rap e sul palco del Bufala Village si alterneranno artisti del calibro di: Nto’, Francesco Da Vinci, Moreno, Morderup, Yoseba, Joka e Bl4air.

Domenica, invece, musica e cabaret d’autore allieteranno il gran finale di Bufala Fest e sul palco saliranno prima  il gruppo  The Super 4 e la cantante Anna Capasso. Poi, la scena sarà tutta per il performer partenopeo Francesco Cicchella, che si esibirà in uno spettacolo unico e tutto da vivere per i visitatori di Bufala Fest.

Infine, domenica 17 luglio, alle ore 19:30, ultimo appuntamento nel Giardino delle Idee con la presentazione del libro “L’acqua sul fuoco. Cucinare in sicurezza con i Vigili del Fuoco“, a cura del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco (Trenta Editori). Interverranno: l’Ing. Cristina D’Angelo (Vigile del Fuoco) e Simona Pognant (Coordinatrice).

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie