26-10-20 | 07:35

Troppi positivi in pochi giorni, il Covid fa tremare la Serie A

Home Sport Troppi positivi in pochi giorni, il Covid fa tremare la Serie A
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...
23cdab26c88f714dd9afeb2fab1bdf03?s=120&d=mm&r=g
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista pubblicista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Al momento resta confermata la data del 19 settembre per il via della Serie A, ma i casi continuano ad aumentare.

Una decina scarsa di positivi non basta ad accendere l’allarme in Serie A. Ma anzi, è il refrain negli uffici dove si governa il calcio italiano di vertice, sono la dimostrazione che è stato fatto un buon lavoro chiudendo il campionato senza contagi, e che i rischi aumentano in base alle scelte dei calciatori nella loro vita privata. La situazione potrebbe cambiare di fronte a un eventuale effetto domino al rientro dalle vacanze: una decina di contagiati nella stessa squadra comporterebbero rischi diversi da uno o due, come il rinvio di almeno una partita. Ogni scenario è legato anche alla curva epidemiologica del Paese. Ora come ora, però, non si mette in dubbio l’inizio del campionato fra poco meno di un mese, il 19 settembre (la Lega lo ha ribadito facendo i complimenti allo Spezia per la promozione), seguito una settimana più tardi da quello di Serie B.

Le date ufficiali saranno ratificate dal Consiglio federale lunedì 31 agosto, alla vigilia della partenza della nuova stagione e della presentazione del calendario della Serie A.

All’ordine del giorno della riunione, ci sono anche l’approvazione dell’accorpamento nel settore arbitrale della Can di A con la Can di B, l’aggiornamento del regolamento agenti. La speranza delle componenti federali è non dover fare i conti con numeri molto più alti rispetto ai positivi registrati finora, i tre del Cagliari – dove però tornano a tirare un sospiro di sollievo perché tutti i tamponi effettuati sono risultati ngativi -, quelli della Roma, quello dell’attaccante del Napoli Petagna, quelli del Torino e quello di Boga del Sassuolo. Molti sono legati al focolaio della Costa Smeralda, meta frequentata dai calciatori, come si evince anche dalle foto sui social di Petagna, che in Sardegna ha giocato una partitella con alcuni colleghi del Tottenham, e ha incrociato i milanisti Romagnoli e Donnarumma, attesi lunedì a Milanello per la giornata di raduno, dedicata ai tamponi.

Altre squadre si preparano ai ritiri, nel giro di una decina di giorni toccherà anche a quelle di Serie B impegnate di recente nei playoff, e i test anti-Covid daranno un’indicazione significativa. La speranza di entrambe le Leghe, poi, è arrivare il prima possibile a un protocollo più leggero di quello che da giugno impone un tampone ogni quattro giorni, con l’isolamento dei positivi e test rapidi prima della partita per i compagni di squadra. Ora il calendario sarà meno compresso. La Figc ha chiesto tamponi più diluiti, uno ogni 8-10 giorni, ma con un maggior numero di test sierologici. Ancora non sono maturi i tempi per un via libera al nuovo protocollo dal Cts, e nemmeno per la riapertura degli stadi.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Motonautica, triplete Diego e Massimiliano Testa

Motonautica: sul Lago di Como primeggia l’imbarcazione napoletana Sorbino Offshore, che realizza così l’ambito sogno nella classe Endurance boat racing. E triplete fu. Mondiale, Europeo...

Le ASD Campania protestano contro il “Lockdown per lo Sport”

Tutte le ASD Campania si sono riunite al Centro Direzionale presso la sede della Regione Campania per una protesta pacifica contro la chiusura contenuta...

Sessanta volontari ripuliscono il Tondo di Capodimonte: raccolti 150 sacchi

Sessanta volontari ripuliscono il Tondo di Capodimonte. All’iniziativa di GreenCare e Sii Turista della Tua Città l’assessore Felaco e tanti giovani. NAPOLI, 25 Ottobre 2020...

Nuovo Dpcm, semi-lockdown fino al 24 novembre: Cosa di può fare

Nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18, aperti la domenica. Scuole, didattica a distanza alle superiori al 75%. Stop a palestre e piscine....

Napoli Benevento è il derby dei fratelli Insigne. Petagna regala la vittoria 2-1

Bellissimo derby tra Napoli Benevento e bellissima sfida tra i fratelli insigne. Rimonta degli azzurri con tre pali nel tabellino. Dopo il passo falso in...