lunedì, Agosto 15, 2022

Tragedia ad Avellino, 53enne ucciso a coltellate: in manette la figlia e il fidanzato

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Avellino: il 53enne (dipendente dello stabilimento Fca di Pratola Serra) è morto dopo il ricovero all’ospedale Moscato. L’uomo non approvava la relazione della figlia.

Dramma ad Avellino nella notte tra venerdì 23 e sabato 24 aprile, visto che un 53enne (dipendente dello stabilimento Fca di Ptatola Serra) è stato ucciso a coltellate.

È accaduto in un appartamento del centralissimo corso Vittorio Emanuele. Sotto gli occhi della moglie, Aldo Gioia è stato colpito con almeno sette coltellate ed è morto subito dopo il ricovero all’ospedale Moscati.

Per tale omicidio sono stati arrestati la figlia e il fidanzato (rispettivamente 18 e 23 anni), rintracciati e fermati dalla Polizia in quel di Cervinara dopo un tentativo di fuga.

Stando alle prime indagini, pare che l’uomo si opponesse alla relazione tra i due ragazzi, per cui le discussioni in casa erano diventate frequenti.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie