giovedì, Agosto 5, 2021

Torre Annunziata, scoperti 76 “furbetti” dei buoni spesa Covid: dovranno restituirli

- Advertisement -

Notizie più lette

Torre Annunziata, scoperti 76 “furbetti” dei buoni spesa Covid: dovranno restituirli
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Cronaca di Napoli: le indagini della Guardia di Finanza hanno portato alla scoperta di 76 “furbetti” dei buoni spesa percepiti dal Comune di Torre Annunziata.

Le indagini della Guardia di Finanza di Torre Annunziata (Napoli) hanno scoperto 76 furbetti dei buoni spesa, che hanno percepito indebitamente il sussidio da parte del Comune oplontino: dovranno restituire tutto.

I “furbetti” hanno infatti dichiarato requisiti errati nelle autocertificazioni, percependo il beneficio economico pur non disponendo dei requisiti previsti nell’avviso pubblico del Comune.

Le somme da restituire variano tra 200 e 300 euro per un totale complessivo di 22mila euro: a tutti i furbetti è stata comminata anche una sanzione amministrativa dalla GdF. Le indagini sulla distribuzione dei buoni spesa a Torre Annunziata sono ancora in corso per scoprire eventuali ulteriori anomalie.

 

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie