giovedì, Febbraio 29, 2024

Torneo Fritz Dennerlein, a Vico Equense trionfa la Rari Nantes Salerno

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Torneo Fritz Dennerlein, un vero successo l’edizione 2023. A Vico Equense trionfa la Rari Nantes Salerno di Christian Presciutti, che ha battuto in finale il Posillipo 10-5.

Successo acclarato. Giornate di sport, momenti di condivisione, promozione turistica. Con la consapevolezza che il Torneo Fritz Dennerlein è entrato nei cuori di tutti, attestandosi di diritto nel palinsesto di Vico Equense.

Ad alzare il Trofeo 2023 è la Rari Nantes Salerno di Christian Presciutti, che ha battuto in finale il Posillipo 10-5. Capitan Michele Luongo e compagni si sono aggiudicati il derby campano nelle acque antistanti l’Antico Bagno. Scenario mozzafiato per i pallanuotisti, che si sono calati in uno scenario dalla bellezza impareggiabile.  Il mancino rossoverde Nicola Cuccovillo è risultato migliore realizzatore della manifestazione insieme al maltese Steven Camilleri della De Akker Bologna, mentre il posillipino Mattia Rocchino è stato nominato miglior giovane talento della riuscitissima kermesse.

“Torneo di ottimo livello con le tre squadre di A1, composte da giovani che ben figureranno nel prossimo campionato”, dichiara soddisfatto l’organizzatore Andrea Scotti Galletta. “Pur militando in A2, la Canottieri Napoli si è rivelata una sorpresa, al pari delle altre compagini di categoria superiore”, asserisce convinto il presidente della Gls Napoli Lions. “Il torneo è stato ottimamente diretto dal GuG Campania (Filippo Massimo Gomez, Maurizio De Chiara, Domenico Rotondano, Mattia Gomez). Ringraziamo il sindaco Giuseppe Aiello e l’assessore al turismo Ciro Maffucci per la vicinanza e il sostegno. Così come un sentito ringraziamento va a Sergio Roncelli, presidente Coni Campania, e a Flavio De Martino, direttore generale dell’Arus”, prosegue Scotti Galletta, che anticipa scenari futuri. “Ci saranno tante novità in vista del 2024, a cominciare dalla Calottina d’oro, l’equivalente del Pallone d’oro del calcio. A gennaio verrà diramata la lista dei 50 nomi in lizza per il premio”.

“Cala il sipario sull’edizione 2023 del Torneo Fritz Dennerlein. Una tre giorni di emozioni, di sport, di chiacchierate, di notizie, di competizione, di scoperte, di sorrisi, di gioventù, di passione, di agonismo, di professionalità, di voglia di vincere, di amicizia, di simpatia, di cibo, di novità”, commenta l’assessore Maffucci. Il suo un tuffo nel glorioso passato. “Sono tornato ragazzo, guardando giovani campioni sfiorare l’acqua del nostro mare e competere per vincere e divertirsi. Grazie ad Andrea Scotti Galletta e a Simone Mulazzani per la grande passione che mettono”. In agenda si appuntano le indicazioni per il 2024.

“Siamo al lavoro per la prossima edizione, ricca di novità e contrassegnata dalla voglia di onorare sempre di più la memoria di un mito della pallanuoto e di un amante della nostra splendida Vico, Fritz Dennerlein”, conclude Maffucci.

Prezioso il videomessaggio inviato da Federica Dennerlein. “Ringrazio Andrea Scotti Galletta e Simone Mulazzani, che con la loro ostinazione e tenacia, apprese bene dalla pallanuoto, sono riusciti a riportare in vita il bel Torneo Fritz Dennerlein. Un ringraziamento al sindaco Giuseppe Aiello, all’assessore Ciro Maffucci e alla Giunta di Vico Equense per l’ospitalità di un torneo che si svolge in uno dei posti più belli al mondo. Un torneo né scontato né dovuto, ma una bellissima testimonianza d’affetto da parte della grande famiglia della pallanuoto campana che dal Comune di Vico”.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie