martedì, Giugno 18, 2024

Terremoto Campi Flegrei, paura per due forti scosse 3.5 e 4.4

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Poco fa la Sala Operativa Ingv-OV ha localizzato due forti scosse di terremoto di magnitudo 3.5 e 4.4 a distanza di poco tempo. Gente in strada a Napoli. Tanta paura a Pozzuoli.

Due scosse di terremoto di magnitudo 3.5 e 4.4 sono state registrate dall’INGV con epicentro Pozzuoli e Solfatara. La prima forte alle 19,51 e la seconda ancora più forte pochi minuti dopo, alle 20.10. Ci segnalano che a Pozzuoli la gente è nelle auto e alcuni palazzi hanno subito danni.

Il sisma è stato avvertito molto forte in tutta la zona flegrea e anche a Napoli.

La profondità stimata della prima scossa, comunica l’Osservatorio Vesuviano tramite il sito Internet, è di 2.9 chilometri; la magnitudo stimata è di 3.5 sulla scala Richter. La seconda sarebbe invece avvenuta, secondo i primi dati disponibili, ad una profondità di un chilometro.

Le due scosse sono state avvertite soprattutto a Pozzuoli e nella periferia occidentale di Napoli (Bagnoli e area di Agnano), territori più vicini agli epicentri localizzati, ma per via dell’entità sono state state sentite anche in aree molto distanti: nei comuni di Licola e di Quarto, dove diversi residenti sono scesi in strada, e, per quanto riguarda Napoli, in tutto il quadrante occidentale, a Miano, nella zona di Capodichino, al centro storico, al Vomero e all’Arenella; anche a Napoli molti residenti, impauriti, hanno lasciato le abitazioni.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie