venerdì, Maggio 7, 2021

Tentato furto e spaccio di droga in casa, 2 arresti in via Duomo e rione Traiano: I NOMI

- Advertisement -

Notizie più lette

Tentato furto e spaccio di droga in casa, 2 arresti in via Duomo e rione Traiano: I NOMI
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.
- Advertisement -

Cronaca di Napoli: arrestati un 33enne che ha tentato di introdursi in un negozio di via Duomo attraverso le fogne e un 26enne che spacciava droga in casa al rione Traiano.

Stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Duomo all’altezza di via Lucrezia D’Alagno, hanno udito dei forti rumori provenire dal sottosuolo.

I poliziotti si sono avvicinati ad un tombino leggermente aperto e sono scesi al di sotto dove, in tunnel del sistema fognario, hanno visto due persone con in mano un martello, cacciaviti e punteruoli in ferro che stavano praticando uno scavo in una parete che li avrebbe condotti direttamente all’interno della tabaccheria soprastante.

Gli agenti hanno bloccato uno dei due uomini, Carlo Settembre, 33enne napoletano con precedenti di polizia, e lo hanno arrestato per tentato furto aggravato e per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.

Inoltre, ieri sera i Falchi della Squadra Mobile, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un controllo presso un terraneo in un condominio di via Anco Marzio (rione Traiano) in cui hanno sorpreso una persona che stava consegnando qualcosa a tre ragazzi.

I poliziotti li hanno bloccati trovando lo spacciatore in possesso di 607 euro, di un bilancino, di diverso materiale per il confezionamento della droga e di un televisore collegato ad un sistema di videosorveglianza che inquadrava l’area di accesso all’abitazione, mentre i tre acquirenti avevano indosso una bustina con 0,5 grammi di hashish ed un involucro contenente cocaina per un peso di circa 1 grammo.

Roberto Muzzico, 26enne di Napoli con precedenti di polizia, è stato arrestato per spaccio e detenzione ai fini di sostanze stupefacenti, mentre gli acquirenti sono stati sanzionati.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie